Fabbrica Europa

La XXV edizione tra danza, musica, teatro, alla Stazione Leopolda e oltre. I prossimi spettacoli...

Giubileo d'argento per FABBRICA EUROPA, la manifestazione interdisciplinare che apparve a metà anni '90 sulla scena fiorentina convogliando idee, artisti, eventi, proposte delle arti performative, ospitando mostri sacri e artisti emergenti, dando spazio ai giovani e consacrando stelle del contemporaneo. Spazio deputato la Stazione Leopolda, rilanciata dagli organizzatori e dopo riconquistata dalla città. Negli anni, restando fedele a se stessa, FABBRICA EUROPA ha subito sostanziali trasformazioni: ha ampliato il raggio d'azione a vari spazi cittadini e extraurbani, oltre la Leopolda (quest’anno coinvolge anche il PARC Ex Scuderie Granducali alle Cascine - il nuovo spazio di Fabbrica Europa – e poi: Teatro della Pergola, Teatro Goldoni, TCantiere Florida e Limonaia di Villa Strozzi), modificato l'assetto del calendario e delle sezioni, fatto i conti con le contrazioni economiche cui però fa da controcanto un costante appoggio delle istituzioni soprattutto cittadine e regionali. Ecco il cartellone della XXV edizione - da venerdì 4 maggio al 10 giugno - che incastra in una medesima sera vari eventi e spettacoli, tra danza, musica, teatro.
Tutti gli spettacoli sono alla Stazione Leopolda di Firenze (salvo diversa indicazione).

TEATRO - Da venerdì 11 a domenica 13 maggio al Teatro Studio Mila Pieralli di Scandicci (ven/sab ore 21, dom ore 19), la Fondazione Teatro della Toscana presenta “Quasi una vita. Scene dal Chissàdove”, per la regia di Roberto Bacci.
Venerdì 18 e sabato 19 maggio al PARC ex Scuderie Cascine (ore 21) “L’Anitraselvatica”, rilettura di Ibsen e del suo onirico per Federica Santoro e Luca Tilli.

MUSICA - Giovedì 10/venerdì 11/domenica 13 maggio (ore 18, salvo dom 6 ore 16.30) “Performance per segreterie telefoniche”: un archivio sonoro di messaggi vocali contenuti in 50 segreterie telefoniche in disuso attivate da un gruppo di 8 ragazzi selezionati tra gli studenti di un Liceo Musicale. Enece Film filma la performance che diventa un'installazione audovisiva.
Giovedì 10 maggio (ore 22.30) il nuovo talento italiano del jazz Gabriele Mitelli duetta con Rob Mazurek e le rispettive trombe.
Da giovedì 10 a sabato 12 maggio (gio/sab ore 23.30, ven ore 21) “Back Symphony” con il duo italiano Quiet Ensemble.
Venerdì 11 maggio (ore 23) Omar-S/Lattexplus: musica elettronica.
Sabato 12 maggio (ore 21) il gruppo ucraino DhakaBrakha propone un mix di generi che dalla musica della sua terra arriva all'hiphop.
Domenica 13 maggio (ore 20.30) torna Tulipa Ruiz, oggi tra le stelle emergenti del florido paesaggio musicale brasiliano.
Mercoledì 30 maggio alla Limonaia di Villa Strozzi (ore 21.30) Otomo Yoshihide (chitarra elettrica e giradischi), tra i massimi esponenti della sperimentazione giapponese insieme a Chris Pitsiokos (sassofono) in un concerto in coproduzione con Tempo Reale.

DANZA - Giovedì 10 e venerdì 11 maggio al Teatro Goldoni (ore 20) per il progetto RIC.CI-Reconstruction Italian Contemporary Choreography Anni ‘80/’90 ideato e diretto da Marinella Guatterini “Erodiade. Fame di vento 1993/2017” su musiche di Hindemith, allestimento radical chic di Alighiero e Boetti e danza di Julie Ann Anzillotti. Co-realizzato con Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.
Giovedì 10 maggio (ore 21.30) torna l'esuberanza poetica del tunisino Radhouane El Meddeb con la pièce “À mon père, une dernière danse et un premier baiser”.
Venerdì 11 maggio spazio a due formazioni attive in Toscana: la Compagnia Simona Bucci che in prima assoluta firma “Interrogai me stesso”, interpretato da Hal Yamanouchi (ore 21.30) e Giardino Chiuso con “Inverno” su musica originale di Julia Kent e coreografia di Patrizia de Bari (ore 22).
Sabato 12 maggio artisti internazionali emergenti in fila per una serie di appuntamenti in cui spicca la forza performativa di tutti: (ore 20) Leila Ka “Pode Ser”, (ore 20.30) Xuan Le “Boucle”, (ore 22.30) Annamaria Ajmone e Marcela Santander “Mash”.
Mercoledì 23 maggio al PARC ex Scuderie Cascine (ore 21) “Incontro” con Jacopo Jenna che con Bassam Abu Diab propone l'esito della collaborazione artistica.
Giovedì 24 maggio al Teatro Cantiere Florida (ore 21) “Present Continuous”: il performer Salvo Lombardo propone la sua sperimentazione sul rapporto spazio/tempo.
Da marcoledì 29 maggio a sabato 2 giugno al PARC Ex Scuderie Granducali alle Cascine, “Platform A35”: un progetto che si articola in un luogo con una forte carica non convenzionale per tipologia architettonica e vie di comunicazione tra i vari ambienti che lo compongono. Si intreccia all’interno di “Platform A35” la presenza di giovani coreografi provenienti dall’area Medio Orientale afferenti al progetto Focus Young Mediterranean and Middle East Choreographers: Sina Saberi (Iran), Shira Eviatar/Evyatar Said (Israele/Yemen), Bassam Abu Diab/Jacopo Jenna (Libano/Italia) (>>programma dettagliato sotto al tamburino).
Sabato 2 e domenica 3 giugno al Teatro della Pergola (sab ore 20.45, dom ore 17.45) lo spettacolo decisamente più rilevante dell'intera programmazione. Si tratta del ritorno della magistrale coreografa belga Anne Teresa De Keersmaeker che insieme ai danzatori della Compagnia Rosas e al giovane violoncellista Jean-Guihen Queyras inanella la sua intelligenza coreografica sulle suites di Bach in “Mitten wir im Leben sind/Bach6cellosuiten”, spettacolo in prima nazionale. Co-realizzato con Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e Teatro della Toscana.
Sabato 9 e domenica 10 giugno (ore 21) infine per Secret Florence, iniziativa ripresa da altri festival, che propone performances in luoghi “a sorpresa” della città seguiamo il canadese Benoît Lachambre in “Lifeguard” in una sua coreografia in uno spazio cittadino ancora misterioso.

a cura di Silvia Poletti

FABBRICA EUROPA
Stazione Leopolda, V.le F.lli Rosselli 5 (altri spazi: PARC ex Scuderie Granducali, Piazzale delle Cascine 7 - Teatro della Pergola, Via della Pergola 12 - Teatro Goldoni, Via S. Maria 15 - Teatro Cantiere Florida, Via Pisana 111r - Limonaia di Villa Strozzi, Via Pisana 77) – info Fond. Fabbrica Europa per le Arti Contemporanee: Ex Scuderie Granducali, Piazzale delle Cascine 7, 055 351599/2638480 -
Biglietti: 5>25 euro - Fabbricard: 5 spettacoli a scelta 35 euro/10 spettacoli a scelta 50 euro – prev. Circuito Box Office Toscana

SCOPRI LA NOSTRA PROMOZIONE

Nella stessa categoria:

lunedì 16 aprile 2018

In Fonte Veritas

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it