La giornata delle DIMORE STORICHE

Domenica 21 maggio visitabili per la prima volta giardini e cortili nelle campagne della Toscana.

Una simbolica festa di primavera che aggiunge una tessera al mosaico della Grande Bellezza del nostro Paese. Su 200 dimore che aderiscono alla Giornata Nazionale ADSI, 90 sono in Toscana e fra queste 26 sono visitabili per la prima volta. Lo scopo? Far conoscere e meglio valorizzare una parte importante di patrimonio storico e artistico conservato dai privati nei centri storici delle città e nelle campagne. In occasione di questa settima edizione aprono molti giardini di dimore che sorgono in territori meno consueti e poco battuti dai flussi turistici. In particolare, 10 in Mugello e Val di Sieve, 7 nel Casentino e Aretino, 11 in Lunigiana, 8 nellacampagna senese, Crete e Val d’Orcia.

In città, invece, cortili di 27 palazzi nel centro storico di Firenze, 6 nel centro storico di Lucca, 2 a Siena. Sono invece 3 le dimore nella campagna lucchese, 14 le ville pisane e, per il primo anno, una villa e un castello nella provincia di Livorno.

Durante la “giornata” anche visite guidate (su prenotazione), concerti, esposizioni fotografiche coerentemente con l’iniziativa “Scatta la dimora”, il challenge rivolto ai fotografi e agli instagrammer promosso da ADSI Toscana e Photolux. Una selezione delle immagini pubblicate su Instagram, con i seguenti hashtag #dimorestoriche2017, #adsi, #photolux, #igers(nome provincia), saranno raccolte in una mostra che sarà allestita in una dimora storica, in novembre, in occasione di Photolux Festival 2017.

 

Nella stessa categoria:

lunedì 17 luglio 2017

Un Mare DiVino

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it