La Settimana in PROSA

A Tutto... Teatro! I migliori spettacoli a Firenze e oltre...

TEATRO VERDI - Da venerdì 26 a domenica 28 gennaio LA REGINA DI GHIACCIO Il Musical ispirato alla Turandot di Giacomo Puccini, testi Maurizio Colombi e Giulio Nannini, con Lorella Cuccarini, musiche Davide Magnabosco, Paolo Barillari, Alex Procacci, coreografie Rita Pivano, regia Maurizio Colombi.
Dopo il successo riscosso con “Rapunzel - Il Musical”, Lorella Cuccarini interpreta il ruolo di una crudele e malefica regina, vittima di un incantesimo, nel cui regno gli uomini sono costretti ad indossare una maschera per non incrociare il suo sguardo. Solo colui che sarà in grado di risolvere tre enigmi potrà averla in sposa. Moderno adattamento in musical di “Turandot”, una delle Opere liriche più celebri di Puccini.
Teatro Verdi  - Via Ghibellina 97 - 055 212320 - orario spettacoli 20.45, dom 16.45 - teatroverdionline.it

RIFREDI - Da giovedì 25 a sabato 27 gennaio GRISÉLIDIS: memorie di una prostituta di Coraly Zahonero, dagli scritti e le interviste di Grisélidis Réal, traduzione di Serra Yilmaz e Alberto Bassetti, regia Juan Diego Puerta Lopez, con Serra Yilmaz, al sax solista Stefano Cocco Cantini.
Scrittrice, pittrice, energica attivista e accompagnatrice, colei che ha fatto della prostituzione un’arte, umanesimo e scienza, trasformando l’autodistruzione in una sottile e eclatante vittoria. Affascinata da questa personalità straordinaria Coraly Zahonero, attrice della Comédie-Française, ha scritto una partitura singolare e incisiva composta a partire da interviste e racconti della stessa Grisélidis.
Teatro di Rifredi - Via V. Emanuele II, 303 - 055 4220361 - Orario spettacoli 21, dom ore 16.30 - toscanateatro.it

PUCCINI - Venerdì 26 gennaio NINA’S DRAG QUEEN inspirato a “The Beggar's Opera” di John Gay, con Alessio Calciolari, Gianluca Di Lauro, Stefano Orlandi, Lorenzo Piccolo, Ulisse Romanò, coreografie Alessio Calciolari, drammaturgia Lorenzo Piccolo.
È una storia di potere, amore, sesso e soldi. A raccontarla, cinque attori uomini travestiti da donna. La drag queen, maschera teatrale postmoderna, clown dell'eccesso in bilico tra pop e melò, esagerata e smaccatamente finta, è la strada per indagare personaggi al limite come questi. Prod. Aparte - Ali per l’Arte.
Sabato 27 gennaio CAVEMAN di Rob Becker, con Maurizio Colombi, regia Teo Teocoli
Il monologo più longevo nella storia di Broadway. Il testo originale, portato per la prima volta sul palco a New York nel 1995, è frutto di tre anni di studi di antropologia e psicologia di Rob Becker. Uno studio umoristico che affronta le dinamiche di coppia, spingendo, con forte impronta ironica, sulle incomprensioni tra uomo e donna.
Teatro Puccini - Via delle Cascine 41 – 055 362067 - Orario spettacoli 21, dom 16.45 - teatropuccini.it

PERGOLA - Da venerdì 26 gennaio al 4 febbraio (lun 29 riposo) UNO ZIO VANJA di Anton Cechov, adattamento Letizia Russo, con e regia Vinicio Marchioni e con Francesco Montanari, Lorenzo Gioielli, Milena Mancini, Nina Torresi, Alessandra Costanzo, Andrea Caimmi, Nina Raja - Khora.teatro in coprod. con Fond. Teatro della Toscana - in abbonamento “Il Teatro? #BellaStoria!” - prima nazionale.
Spiega Marchioni «I temi universali della famiglia, dell’arte, dell’amore, dell’ambizione e del fallimento, inseriti in una proprietà ereditata dai protagonisti della vicenda di Zio Vanja, sono il centro della messa in scena. Cosa resta delle nostre ambizioni con il passare della vita? E se fossimo in Italia oggi, anziché nella Russia di fine 800? La nostra analisi del capolavoro cechoviano parte da queste due domande, che aprono squarci di riflessioni profondissime, attraverso quello sguardo insieme compassionevole, cinico e ironico proprio di Anton Cechov finalizzato a mettere in scena “gli uomini per quello che sono, non per come dovrebbero essere”».
Teatro della Pergola - Via della Pergola 12/32 – 055 22641 – Orario spettacoli 20.45, dom 15.45 - teatrodellapergola.com

CESTELLO - Da venerdì 26 a domenica 28 gennaio DISINCANTATE, LE PIU’ STRONZE DEL REAME Il musical di Dennis T. Giacino, adattamento e regia Matteo Borghi, liriche italiane di Nino Pratticò, con Claudia Belluomini, Claudia Cecchini, Maria Dolores Diaz, Simona Distefano, Giulia Mattarucco, Angela Pascucci, Performers Srl
Se avete sempre pensato che la vita da principessa delle fiabe sia meravigliosa come nei film, vi siete sbagliati! Biancaneve, Cenerentola, la Bella Addormentata e le altre principesse più famose di sempre sono pronte per cambiare le regole e riscrivere le loro storie! “Disincantate” è la più esilarante e irreverente commedia musicale di questo secolo, approdata in Italia dopo i successi di pubblico e critica negli Stati Uniti, nella Repubblica Domenicana e nel Regno Unito.
Teatro Cestello - Piazza Cestello 4 - 055 294609 – Orario spettacoli 20.45, dom ore 16.45 - teatrocestello.it

METASTASIO di PRATO - Da giovedì 25 a domenica 28 gennaio GIULIO CESARE di William Shakespeare, con Michele Riondino e con Maria Grazia Mandruzzato, Stefano Scandaletti, Margherita Mannino, Leda Kreider, Francesco Wolf, Eleonora Panizzo, Pietro Quadrino, Riccardo Gamba, Raquel Gualtero, Beatrice Fedi, Andrea Fagarazzi, regia Àlex Rigola, Prod. Teatro Stabile del Veneto - Teatro Nazionale.
Con una versione contemporanea e viscerale del testo shakespeariano, il regista spagnolo Rigola, Direttore della Biennale Teatro dal 2010 al 2016, riflette sui meccanismi sempre attuali che ruotano intorno all'esercizio del potere, dove il ruolo dell'imperatore è affidato a Maria Grazia Mandruzzato e la parte del nobile Marco Antonio a Michele Riondino.
Teatro Metastasio - Via Cairoli 59, Prato - info 0574 608501 – orario spettacoli ore 20.45, sab 19.30, dom 16.30 - metastasio.it

MANZONI DI CALENZANO - Sabato 27 gennaio MARGHERITA HACK UNA STELLA INFINITA ideazione e regia Ivana Ferri, con Laura Curino, montaggio immagini Gianni De Matteis, coordinamento Massimiliano Bressan, Tangram Teatro - prima regionale.
Nella sua lunga vita Margherita Hack ha riempito auditorium e teatri, diretto un osservatorio, difeso la libertà della scienza, la laicità dello stato e combattuto per la parità dei diritti. Ha saputo coniugare un’importante carriera scientifica nell’astronomia e la passione per la divulgazione affascinando e divertendo milioni di italiani dal vivo o in tv. Questo spettacolo è un omaggio e un divertito ricordo della sua originalità e simpatia.
Teatro Manzoni, Calenzano – Via Mascagni 18 - info e prenot 055 8877213 – Orario spettacoli 21.15 - teatrodelledonne.com

LO SCANTINATO - Venerdì 26, sabato 27 gennaio e 2/3/9/10 febbraio ABBORDO - VIAGGI LONTANI IN TERRE VICINE di Down Theatre.
Pirati, marinai, sirene e viaggi: questo il tema dello spettacolo alla ricerca dell'isola perduta della leggerezza e del buonumore. “L’Abbordo” nel gergo marinaresco è un incidente, una collisione di due navi, ma se questo scontro avvenisse dentro di noi, tra le tante personalità che ci abitano? E se lo scontro non fosse solo un'occasione di conquista, ma piuttosto di scoperta? In una taverna malfamata si svolgono i racconti epici e comici di una banda di personaggi pittoreschi, un'avventura nello stile originale del capitano della ciurma: Andrea Bruni, anche quest'anno al timone delle serate comiche del Down Theatre. Sketch, cori comici, creature fantastiche, uomini e donne alla deriva in un mare di risate. Nel corso della serata inoltre debutto degli allievi del I anno della scuola di recitazione ed importante prova degli allievi del III anno.

Lo Scantinato - Via San Domenico 51 - 12 euro - info e prenot 055 573857 - orario spettacoli 21.15 - www.scantinato.net

ARTI DI LASTRA A SIGNA - Venerdì 26 gennaio L’ALBERGO DEL LIBERO SCAMBIO da Georges Feydeau, versione di Davide Carnevali, Comp. Il Mulino di Amleto, regia Marco Lorenzi - in abbonamento
Un vaudeville scritto da Feydeau nel 1894 che si pone come specchio della società parigina di fine ‘800. Carnevali riscrive l’opera confezionando un nuovo testo che ripropone le stesse funzioni dell’originale: è capace di innescare la miccia dello scandalo che aveva accompagnato i primi allestimenti.
Teatro delle Arti, Lastra a Signa - Viale Matteotti 8 - 055 8720058 - Orario spettacoli 21, dom ore 15.15 - dalle ore 20 le sere di spettacolo Aperitivo Teatrale (prenot cons) - tparte.it

CITTÀ DEL TEATRO - Giovedì 25 gennaio ALLA FACCIA VOSTRA! di Pierre Chesnot, con Debora Caprioglio / Gianfranco Iannuzzo, Compagnia Molière, regia Patrick Rossi Gastaldi.
Un vero e proprio meccanismo ad orologeria fatto di tempi perfetti, di entrate ed uscite a ripetizione e di continui colpi di scena. Intrighi, sotterfugi, equivoci, ipocrisia, per una vicenda che mette a nudo la parte più meschina e cinica dell’animo umano, che dovrebbe scandalizzare, ma che invece cattura lo spettatore, coinvolgendolo in un vortice di comicità.
Sabato 27 gennaio LA CASA DELLE BAMBOLE da Yanehl de Nuhr, con Livia Castellana, Fondazione Sipario Toscana Onlus, regia Martina Benedetti - “Giornata della Memoria”.
Il racconto autentico di uno dei periodi più tragici della storia. Una vicenda che è testimonianza di un’epoca terribile, in cui giovani donne erano costrette a prostituirsi per la soldataglia nazista all’interno dei campi di concentramento, dove esistevano luoghi che la macabra ironia dei tedeschi chiamava “la casa delle bambole”. Spegnendo in essi ogni parvenza di dignità umana.
Città del Teatro - Cascina (Pi) - Via Toscoromagnola 656 - 345 8212494 - www.lacittadelteatro.it

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it