C.BIO in Sant'Ambrogio

Buono, Italiano e Onesto.

L’8 settembre scorso ha aperto a Firenze, vicino al mercato di Sant’Ambrogio, per iniziativa di Fabio Picchi, patron del Cibrèo e del Circo-lo Culturale Teatro del Sale (di cui Maria Cassi è direttrice artistica), C.BIO “Cibo buono, italiano e onesto”, “bottega di prodotti alimentari e non realizzati con saggezza”, una bella novità che succede alla storica Cooperativa di Legnaia. “Questa è la nostra piccola, straordinaria rivoluzione – dice Picchi - perché vogliamo far parte del futuro di una città sensibile”.

C.BIO è cibo “buono” perché di materie prime che fanno bene allo spirito e al corpo; “italiano” perché parte dal territorio intorno a Firenze e coinvolge anche aziende di altre regioni; “onesto” perché ogni prodotto è scelto nel rispetto rigoroso di un principio fondamentale: la sostenibilità. Nasce da una consapevolezza: il cibo che mangiamo, per renderci sani e felici, deve fare bene, a noi e al pianeta. C.BIO si è impegnato nella ricerca di produttori che condividessero questa visione e lavorassero con consapevolezza e rispetto la terra e i suoi prodotti secondo principi di sostenibilità economica, ambientale, sociale per salvaguardare la biodiversità e la trasparenza del sistema produttivo.
Una lunga ricerca tra moltissime aziende, in genere difficili da conoscere e raggiungere. Lo staff ha verificato di persona qualità e bontà, arrivando a coinvolgere oltre 70 produttori – agricoltori, allevatori, artigiani – che ogni giorno consegnano prodotti di stagione freschissimi. L’offerta è allargata anche a prodotti non alimentari: per animali, giardinaggio, piante e semi, prodotti per la cura del corpo e della casa…
C.BIO nasce dalla visione della famiglia Picchi, ristoratori fiorentini fin dal 1979, che ha realizzato un sogno: riunire sotto un’unica insegna, fiorentina e toscana, i loro storici amici contadini, allevatori, pescatori, ortolani e cercarne di nuovi fra i produttori di qualità rispettosa della vita.

LA BOTTEGA – L’atmosfera è quella delle vecchie botteghe: banchi di frutta e verdura come a un mercato, scaffali ordinati e non stracarichi, banco del pesce e altri prodotti di stagione, personale qualificato per consigli e approfondimenti. Sulla destra Gastronomia, Panetteria e Pasticceria. Al secondo piano la zona giardinaggio-orticoltura, con ampia terrazza tutta verde – da visitare! – dove acquistare piante da frutto antiche, semi biologici, piante aromatiche e da orto da agricoltura biologica.
Anche gli ambienti sono realizzati secondo gli stessi principi: pavimento in legno da una delle aziende della “Foresta Modello delle Montagne Fiorentine”, scaffali e banconi con legno recuperato da vecchie botti. C’è anche tecnologia, non invadente: schermi video che seguono il ritmo delle stagioni, immagini del quartiere, nomi dei produttori, varie fasi di lavorazione dei prodotti. Innovative etichette elettroniche accanto a ogni prodotto consentono attraverso smartphone o tablet di avere informazioni su aziende e prodotti e fare direttamente la spesa grazie all’app gratuita che sarà disponibile per Natale.

I PRODOTTI A MARCHIO C.BIO - C.BIO è anche produttore in prima persona di latte, pane, confetture, sott’oli. In particolare per ottenere il Biolatte Giotto sono coinvolte importanti realtà: Centrale del Latte della Toscana, Agriambiente Mugello e la Cooperativa Agricola Emilio Sereni. Un latte squisito totalmente biologico da mucche allevate nel Parco Biologico del Mugello. Anche i pani sono del forno interno, tutti con lievito madre e grani italiani con pratica biologica.
SANTO, il Pane di Firenze. Con farine toscane, siciliane e delle Langhe. Quantità di sale minima necessaria per dichiararlo “senza sale”: 2 g per chilo. Per appassionati di un pane con sapore, da inzuppare nell’olio, in estate con il pomodoro e d’inverno con acciughe sfilettate...
L’ETRUSCO - stile toscano, sciapo, perfetto per salumi, umidi, la nostra cucina.
PAN DEI MONACI - Ispirato al pane della comunità monastica del Monte Athos. Il padre dei “pancarrè”, infornato e cotto in uno stampo protetto da un “sospiro” di cera d’api, in superficie coperto da foglie di vite. Tostato con i nostri formaggi e prosciutti, ecco il più commovente dei toast.
NATURA - Tutto di farina integrale toscana. Nell’impasto vi è un piccolo cucchiaio di miele di ciliegio selvatico mugellano. Dopo una lunga e lenta fermentazione, cuoce divenendo morbido, leggero e digeribile.
PANE CON UVETTE E SEMI DI FINOCCHIO - Ricco e deciso, ispirato agli aromi del sud e della nostra Toscana, insaporito con uvette e semi di finocchio, entrambi bio.
PAN DI SEGALE - È fatto di segale toscana biologica e farina biologica italiana con un nonniente di “kümmel”. Ottimo con formaggi, aringhe e cipolle, senape e prosciutto arrosto.
PAN DELLA SALUTE - Un impasto di farine biologiche di frumento e segale e farro biologico con curcuma. Stagionalmente vengono aggiunti mirtilli dell’Abetone, fichi, datteri, prugne, chicchi di melagrana, castagne e tutte le frutte. Pane perfetto per merende con mezzo cucchiaino di miele, o paté. Microdosaggio di pepe biologico che attiva la curcuma facendo sì che se ne possa assorbire non il consueto 15% ma l’85%, rendendolo un vero toccasana.

ANCHE NEL MERCATO DI SANT’AMBROGIO - L’osmosi fra la bottega e il quartiere si concretizza nella Macelleria e nella Panetteria, due banchi vicini all’interno del mercato. In macelleria una selezione accurata di carni mugellane, chianine biologiche e fassone piemontesi vendute solo quando hanno raggiunto la giusta frollatura. Inoltre maiali bradi casentinesi con cui C.BIO produce le proprie salsicce e alcuni prodotti di gastronomia dalla cucina di C.BIO. Anche uova, carni preparate pronte per la cottura fra cui, in stagione, agnelli sardi IGP e caccia di selezione, salumi di cinte senesi e more romagnole.
Nel recentissimo banco panetteria si trovano – come recita l’insegna – “Pane Vero, Latte bio, Pasta Fresca”: tutti i pani del forno, il Biolatte Giotto, leggero e squisito e, cosa rara a Firenze, pasta fresca fatta a mano nella cucina di C.BIO.

C.BIO - Via della Mattonaia, n° 3/A zona Sant’Ambrogio - 055 2479271 - info@cbio.it - orario da lun a sab 8-20 - www.cbio.it - Facebook e Instagram: /cbio

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it