Cena Romantica in modalità Gourmet

I menù degustazione al Ristorante Santa Elisabetta dell'Hotel Brunelleschi.

Cena romantica in vista? Per una serata in “modalità gourmet” ecco un indirizzo giusto, peraltro up-to-date quanto basta per fare colpo e stare alla grande. Siete nel cuore un po’ nascosto, un po’ privè, del centro storico, a due passi dal Duomo, una piazzetta da Medioevo dove si staglia una torre circolare bizantina del VI secolo di rara suggestione e una chiesa medievale, interamente ristrutturate nel rispetto delle caratteristiche originali. All’interno, un museo privato conserva reperti rinvenuti durante il restauro e un calidarium romano, oggi incastonato nelle fondamenta.

Mercoledì 14 Cena di San Valentino
Prosecco Valdo Doc Extra dry 100% Glera,
Tataki di Salmone marinato, Rafano e agretto di Peperone;
Capesante scottate, Panzanella liquida, Burrata e Olio al Basilico;
Mezze lune di Pasta con Pappa al Pomodoro, crema di Broccoli, Frutti di Mare e briciole di Pane;
Pescato del Giorno con Indivia all’Arancia e zuppetta di Olive;
Bavarese al Fondente…cremoso al Caramello salato Salsa al frutto della Passione,
54 euro a persona (vini esclusi, incluso un Flute di Prosecco Valdo Doc)

Sabato 3 e Sabato 17 con i vini bianchi Antinori scelti per un raffinato menù di pesce, disponibile in anteprima anche venerdì 2 e venerdì 16
 
Per iniziare con delle bollicine:
Piccoli morsi dello Chef
accompagnato da Franciacorta Brut Blanc de Blancs, Marchese Antinori - Tenuta Montenisa
(85% Chardonnay 15% Pinot Bianco)
 
Il menù
Calamaro, la sua essenza, carciofi e tamarindo
Ravioli di patate alla Mugellana, essenza di polpo e ricci di mare
Trancio del pescato, zucca, caprino e mela verde
Loto d’autunno
Saranno serviti in abbinamento i vini:
Conte della Vipera, Az. Agr. Antinori Tenuta Castello della Sala: 80% Sauvignon, 20% Sémillon, IGT 2013
Bramito del Cervo, Az. Agr. Antinori Tenuta Castello della Sala: 100% Chardonnay, IGT 2014
Cervaro della Sala, Az. Agr. Antinori Tenuta Castello della Sala: 90% Chardonnay, 10% Grechetto, IGT 2013
 
Prezzo Euro 99 a persona, inclusi vino, acqua minerale, caffè espresso.

Sabato 10 e Sabato 24 con i vini rossi Antinori scelti per un menù di carne, disponibile in anteprima anche venerdì 9 e venerdì 23
 
Per iniziare con delle bollicine:
Piccoli morsi dello Chef
accompagnato da Franciacorta Brut Blanc de Blancs, Marchese Antinori - Tenuta Montenisa
(85% Chardonnay 15% Pinot Bianco)
 
Il menù
Carpaccio di manzo marinato, caprino, capperi e tartufo
Cannoncino, salvia, quaglia e Parmigiano
Maialino da latte, broccoli, acciuga e carciofi
Cremino al cioccolato, the Matcha e sorbetto arancia e pepi
Saranno serviti in abbinamento i vini:
Chianti Classico Badia a Passignano Riserva, Az. Agr. Antinori Tenuta Badia a Passignano: 100% Sangiovese - DOCG 2010
Pinot Nero Castello della Sala, Az. Agr. Antinori Catello della Sala: 100% Pinot Nero IGT 2010
Aleatico, Az. Agr. Antinori Tenuta Aldobrandesca: Aleatico – IGT S.A.

Prezzo Euro 99 a persona, inclusi vino, acqua minerale, caffè espresso.

IL RISTORANTE

Il ristorante Santa Elisabetta dell’Hotel Brunelleschi, accessibile a tutti, si trova al primo piano della torre, in una sala intima very chic con solo 7 tavoli che scrutano la piazzetta. Atmosfera ricercata, servizio attento e impeccabile, e da alcuni mesi la cucina di un giovane chef già stellato con Gennaro Esposito alla Torre del Saracino: Rocco De Santis, classe 79, salernitano, che al Santa Elisabetta sta regalando una marcia in più, proponendo sofisticate rielaborazioni di gusti oltre l’ingrediente, contrasti tra acidità e dolcezza, cotto e crudo, sapidità e leggerezza. Firma tre menù degustazione (5, 7 o 9 portate) e una carta in cui si duetta in modo stimolante fra tradizione Toscana e la Campania, sua terra d’origine. Ne esce una ventata di freschezza, un alito di mare e un profumo indubbiamente mediterraneo.

Noi abbiamo scelto due portate diverse ma abbastanza rappresentative del nuovo menù: i Bottoni ripieni di Ricotta e Limone, Cozze, “Scapece” di Zucchine, Polpo croccante: un piatto eclettico, disegnato, divertente per saltellare da un boccone all’altro in un’immersione di freschezza. Poi l’Agnello con Fichi secchi, Lamponi e Patate affumicate, suadente prologo ai sapori dell’autunno. Infine il Cremino al cioccolato, Tè verde Matcha, Sorbetto di Arancia e bocconcini di frutta, per una conclusione molto assortita. Nella memoria ci sono rimasti altri piatti che prossimamente dobbiamo scoprire: specialità come la Triglia in crosta di pane, Raviolo al Lampredotto dentro e fuori, Risotto ripieno al Peperone giallo, Ragù di Totano, Lime e polvere di Capperi; Fettuccia al pesto di Basilico, Vongole, Scampo e Briciole di Arachidi.

Carta dei vini con notevoli scelte, anche di prezzo, curata dal Sommelier Alessandro Fe’. A dirigere il Restaurant Manager Domenico Napolitano. Noi abbiamo avuto l’opportunità di pasteggiare con un fantastico Champagne Perrier Jouët, peraltro di casa al Santa Elisabetta. La ciliegina sulla torta!

Ogni giorno ore 12.30-19.30 aperitivo aperto a tutti al Tower Bar: coppa di Champagne Perrier-Jouët e “piccoli morsi” dello chef (18 euro).

SANTA ELISABETTA - Ristorante Hotel Brunelleschi - Piazza S. Elisabetta 3 - 055 2737607 - ristorante aperto da mar a sab a cena ore 19.30-22.30 - www.hotelbrunelleschi.it - Prezzi delle singole portate dai 20 ai 30 euro

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it