Effetto WOW a Chalet Fontana

Lo storico locale sul Viale Galilei che con lo splendido giardino e l’anfiteatro all’aperto si candida a diventare uno degli hot spot di maggior spicco dell'estate in città.

Luigi Bonadonna, 28 anni, è il nuovo Executive Chef che abbiamo avuto modo di apprezzare negli anni scorsi alla guida del Ristorante Santa Elisabetta dell’Hotel Brunelleschi di Firenze. Ha iniziato dalla rinomata scuola alberghiera ‘Giuseppe Minuto’ di Marina di Massa per compiere la sua prima esperienza importante al Green Park Resort nella cucina di Luca Landi (1 Stella Michelin).

Successivamente a Londra con Maurizio Morelli e Stefano Stecca, a Villa d’Amelia, Relais Chateux ad Alba, con Damiano Nigro con il quale ha avuto la possibilità di contribuire all’assegnazione della sua Stella Michelin. Successivamente al Pellicano di Porto Ercole con il bi-stellato Antonio Guida, attuale Chef del Mandarin Oriental Express di Milano, che lo scelse, insieme ad altri tre colleghi, per rappresentarlo al Palace di Gstaad in Svizzera sotto la guida del grandissimo Executive Chef Peter Wiss (miglior Cuoco d’Hotel del Mondo nel 2009).

La cosa che hai fatto della quale sei più orgoglioso e quella che (eventualmente) non rifaresti.
Avere avuto l’onore di poter lavorare con lo Chef e attuale amico Damiano Nigro. Non ho rimpianti, rifarei tutto.

Ingredienti e ricetta per un locale di successo.
La ricerca della materia prima e saperla trasformare per creare un ‘effetto WOW’ nei clienti.

La Vostra cucina spiegata con poche parole semplici a chi non vi conosce…
La mia concezione è selezione di materia prima, usarla interamente in cucina con il rispetto per l’animale e la lavorazione stessa.  Cucina del territorio, stagionale, ricostruita in chiave moderna con forti cenni di personalità.

Il vostro “piatto forte”, la vostra “specialità”…
La pasta fatta in casa, specialmente se ripiena.

La pietanza che preferisci lavorare.
Le verdure affumicate con cui riesco a dare una consistenza stravagante e inaspettata ad alcune pietanze.

Il vostro piatto più difficile da realizzare, ma di maggior soddisfazione.
La mia versione di Carbonara, trasformata in un piatto raffinato. La soddisfazione ce l’ho quando dopo averne finito un piatto, alcuni clienti mi dicono che ne vorrebbero subito un altro!

Un ingrediente o un piatto sopravvalutato?
Lo Zafferano.

Un ingrediente o un piatto sottovalutato?
L’importanza del pre-dessert in un menù completo.

A cena con un buon vino. Quale?
Rosso: Nebbiolo in tutte le sue forme. Bianco: la Falanghina.

In breve, facci venire l’acquolina in bocca, raccontandoci i piatti salienti del menù di maggio…
Sgombro marinato in scapece con verdure in agrodolce e crema aglina. Crema di Fave e Piselli con Nocciole Piemontesi salate e Porri croccanti. Pancia di vitello cotta a bassa temperatura con caponata di Verdure del nostro Orto NoaFood e salsa di Bietole e Zenzero. Mousse al Cioccolato con cuore di amarene e marmellata al Rosmarino.

A cena a Firenze o in Toscana da un altro Chef… Chi?
Per una cucina ottima e una location importante Arnolfo a Colle Val’Elsa. Per una cucina sperimentale Luca Landi.

Firenze a tavola? Un parere sulla ristorazione nella nostra città….
La proliferazione di ristoranti, specialmente in centro, sta facendo perdere punti di riferimento gastronomici ai fiorentini – con anche qualche novità interessante. Una concorrenza che spero porti ristoratori e colleghi a rinnovarsi e migliorare sempre di più.

Hai la bacchetta magica. Tre cose che faresti per Firenze.
Diminuire il traffico, realizzare finalmente il nuovo Stadio e più spazi e possibilità a noi giovani per esprimere il nostro talento e punto di vista.

ALTRI EVENTI ALLO CHALET

Venerdì 26 alle ore 19 “Pace, meditazione, preghiera: l’arte del dialogo”, interviene Padre Bernardo Abate di San Miniato al Monte.

CHALET FONTANA - Viale Galileo Galilei, 7 - 055 2280841 - aperto pranzo e cena - www.chalet-fontana.it

Nella stessa categoria:

giovedì 05 maggio 2016

Un gelato? Perché no!

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it