Enjoy ... Marzo! 18 visite speciali a Firenze e in Toscana.

Bellissimi percorsi guidati alla scoperta dei nostri tesori artistici e architettonici.

Una mattina tra abiti antichi e gioielli rari, due giornate dedicate al genio di Giotto in occasione dei 750 anni dalla nascita, una passeggiata per ammirare una delle più belle piazze della città e 7 iniziative fuori porta. Sono queste le proposte di marzo firmate “Enjoy Firenze”, il cartellone di percorsi guidati alla scoperta dei tesori artistici e architettonici di Firenze e della Toscana in compagnia di esperti e archeologi, a cura di Cooperativa Archeologia.

Ingresso a pagamento alle visite, prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 e a turismo@archeologia.it Per ulteriori info www.enjoyfirenze.it

Sabato 4 marzo 2017 ore 15.00, domenica 5 ore 10.00, sabato 11 ore 10.00, domenica 12 ore 15.00, sabato 18.00 ore 15.00, domenica 19.00 ore 10.00, sabato 25.00 ore 15.00, domenica 26 ore 10.00
Il cantiere di allestimento del Museo delle Antiche Navi di Pisa
Aree tematiche IV e V
Arsenali Medicei, Lungarno Ranieri Simonelli-Pisa
Durata della visita: 1 ora e 30 minuti
Prezzo della visita guidata: intero 12 euro, residenti nel Comune di Pisa e soci Coop 10 euro, 6/14 anni 5 euro, under 6 gratuito

Trenta navi romane con il loro carico di anfore, ceramiche, vetri, metalli e strumenti di bordo, sono state scavate e restaurate in 16 anni di lavori, dal 1998 al 2016. E’ stato ricomposto il mosaico di una lunga storia, fatta di commerci e marinai, navigazioni e rotte, vita quotidiana a bordo e naufragi. Gli Arsenali Medicei sono sembrati da subito il luogo più adatto per la realizzazione di un Museo, che è ancora in corso di completamento. Al pubblico saranno visibili due aree tematiche, cominciando da quello che si è potuto allestire sin qui, sia per quanto riguarda la realizzazione delle parti strutturali e architettoniche sia per quanto riguarda le prime navi restaurate: si parte dunque dalla sala V, dove si possono vedere la Nave F, la Nave I e la ricostruzione a grandezza naturale della Nave C, e si conclude con una sezione introduttiva a questa, la sala IV, con l’esposizione della prima imbarcazione rinvenuta, la Nave A. In collaborazione con Soprintendenza Archeologica per la Toscana.

Domenica 5 marzo 2017 ore 14.30
Pisa da un altro punto di vista: il percorso delle Antiche Mura

Davanti all’ingresso del Camposanto Monumentale, Piazza dei Miracoli, Pisa
Durata 1 ora e 30 minuti
Ingresso gratuito
Costo euro 14, soci Coop euro 12, bambini euro 8, che comprende la visita guidata e gli auricolari

Un percorso “in quota” lungo il nuovo camminamento, recentemente inaugurato, delle mura medievali di Pisa, che circondano gran parte del centro storico, soprattutto nella parte della città a nord dell’Arno, quella che a Pisa è nota come “Tramontana”. Per godere di panorami inusuali e scorci inediti della città, per conoscere Pisa da un altro punto di vista!

Mercoledì 8 marzo 2017 ore 16.00
I volti della dea
Rappresentazioni della donna tra archeologia e simbolismo
Museo Archeologico Nazionale di Firenze
, Piazza della Santissima Annunziata, n°9b
Durata della visita 1 ora e mezzo
Biglietto d’ingresso al Museo 4 euro, dai 18 ai 25 anni 2 euro, gratis fino a 18 e per tutte le donne in occasione dell’8 marzo
Prezzo della visita guidata euro 14, scontato per soci Coop euro 12, bambini euro 8
Auricolari (facoltativi) euro 1,50

In occasione della festa della donna, un classico di Enjoy Firenze: un percorso guidato alla scoperta dell’iconografia della figura femminile, nei vari aspetti legati alla sacralità e al privato, attraverso le sale del Museo Archeologico di Firenze. Un viaggio tutto “al femminile” attraverso secoli di storia, con l’ausilio di statue, rilievi, raffigurazioni ceramiche, che ci illustrano come anche nelle epoche più antiche il modo di raffigurare la figura femminile era legato al ruolo e al valore che la donna esprimeva all’interno della società. Accompagnati da una delle nostre guide archeologhe!

Sabato 11 marzo 2017 ore 15.00
A spazzo attraverso la storia di Pistoia
Piazza del Duomo, davanti al Palazzo Comunale, Pistoia

Durata 2 ore e mezzo
Ingressi gratuiti
Prezzo della visita guidata euro 18, scontato per soci Coop euro 15, bambini euro 8

Pistoia, eletta “Capitale della Cultura italiana 2017”, è una città tutta da scoprire: architetture romaniche e gotiche dalle forti influenze nordiche, opere di grandi artisti come Michelozzo, Arnolfo di Cambio, i Della Robbia, Giovanni Pisano, e poi ancora la via Francigena, il barocco di Bernini…e molto altro! Un itinerario che vuole essere un primo assaggio di questa magnifica città, un percorso che sarà una continua, piacevole scoperta.

Domenica 12 marzo 2017 ore 10.00
GIOTTO 750
Giotto architetto: il Campanile e il Museo dell’Opera del Duomo

Davanti alla colonna di San Zanobi, Piazza Duomo - Firenze
Durata 2 ore e mezzo
Biglietto di ingresso al Museo euro 15 (che consente l’accesso entro le 24 ore a tutti i monumenti dell’Opera del Duomo), 6-11 anni € 3,00, gratuito under 6
Prezzo della visita euro 14, prezzo speciale riservato ai soci Coop euro 12, bambini euro 8
Auricolari (facoltativi) euro 1,50

“Nel detto anno (1334) (...), si cominciò a fondare il campanile nuovo (...) di costa a la faccia della chiesa in su la piazza di Santo Giovanni (...) e proveditore della detta opera (...) fue fatto per lo Comune maestro Giotto nostro cittadino, il più sovrano maestro stato in dipintura che si trovasse al suo tempo (...)”
(Giovanni Villani, Cronica)

In occasione dei 750 dalla nascita di Giotto, proponiamo un percorso alla scoperta della grande eredità artistica che ha lasciato a Firenze nell’architettura con il Campanile di Giotto, la più eloquente testimonianza dell'architettura gotica fiorentina del Trecento. Rivestito di marmi bianchi, rossi e verdi come quelli che adornano la Cattedrale, il maestoso campanile a base quadrata fu iniziato da Giotto nel 1334. Alla sua morte, avvenuta nel 1337, Giotto riesce a vedere realizzata solo la prima parte del progetto, fino all'altezza delle formelle esagonali, eseguite da Andrea Pisano su disegni dello stesso Giotto, e i rilievi, anticamente con campitura azzurra, dello stesso Andrea Pisano e di Luca della Robbia. Proseguiremo la visita all’interno del Museo dell’Opera del Duomo, la più importante collezione al mondo di scultura sacra medievale e rinascimentale fiorentina, dove nella Galleria del Campanile al primo piano si possono ammirare gli originali delle sedici statue monumentali e dei cinquantaquattro rilievi, opere di Andrea Pisano con vari aiuti, tra cui il figlio Nino, che ornavano in origine il Campanile, ora sostituiti da copie.

Sabato 18 marzo 2017 ore 15.45
Riscopriamo un grande classico
La Piazza e la Basilica della Santissima Annunziata

Piazza della SS. Annunziata, sotto al monumento equestre a Ferdinando I, Firenze
Durata 2 ore
Ingresso gratuito
Prezzo della visita guidata euro 18, scontato per soci Coop euro 15, bambini 8 euro
Auricolari obbligatori euro 1,50
Una visita incentrata su una delle piazze più belle della città, nel cuore del suo centro storico, dominata dalla Basilica della Santissima Annunziata. Oggetto di interventi urbanistici ad opera dei più grandi architetti rinascimentali, come il Brunelleschi, a cui si deve il loggiato dello Spedale degli Innocenti, la piazza conserva una bellezza suggestiva, a incorniciare una splendida vista sulla Cupola del Duomo. Ci fermeremo ad ammirare l’architettura della piazza e dei suoi edifici, in particolare lo Spedale degli Innocenti e visiteremo la Basilica, uno degli edifici sacri più importanti di Firenze.

Domenica 19 marzo 2017 ore 15.00
La SS. Annunziata di Arezzo: bella e sconosciuta

Appuntamento davanti alla Chiesa, sotto l’affresco di Spinello
Durata 2 ore
Ingresso gratuito
Prezzo della visita guidata euro 18, scontato per soci Coop euro 15, bambini euro 8

In tema con il mese di marzo, mese in cui la tradizione cattolica celebra la “Solennità dell’Annunciazione”, andiamo a riscoprire una delle più belle ed amate chiese di Arezzo: la SS. Annunziata. Sebbene poco frequentata dai turisti, affacciata sull'antica "via sacra" ha visto all'opera tanti artisti: da Bartolomeo della Gatta a Antonio da Sangallo e conserva opere di Vasari, Niccolò Soggi e Pietro da Cortona, solo per citarne alcuni. La Sua storia è legata anche ad una importante compagnia nata per ricordare il miracolo delle Lacrime.

Sabato 25 marzo 2017 ore 14.45
Passeggiata per le vie di Prato

Davanti al Castello dell’Imperatore, Piazza Santa Maria delle Carceri-PRATO
Durata dell’itinerario 3 ore
Prezzo euro 18, scontato per soci Coop euro 15, bambini euro 8

Piacevole passeggiata pomeridiana alla scoperta del centro storico di Prato e dei suoi tesori storico-artistici, che ben evidenziano la storia e l’importanza strategica e commerciale della città attraverso i secoli. L’itinerario toccherà il Castello dell’Imperatore, unica testimonianza dell’architettura sveva dell’Italia centro settentrionale, la Basilica di Santa Maria delle Carceri, opera di Giuliano da Sangallo, il Duomo, che accoglie affreschi di Agnolo Gaddi, Filippo Lippi e sculture di Donatello, Palazzo Datini, raro esempio di dimora privata trecentesca affrescata anche esternamente, e la Chiesa medievale di San Francesco, mettendo in evidenza gli edifici che sottolineano quello che era lo spirito dei suoi cittadini nei secoli passati.

Domenica 26 marzo 2017 ore 10.00
GIOTTO 750
Giotto pittore nella Cappella degli Scrovegni di Padova

Gita di un giorno a Padova con pullman GT, con partenza e rientro a Firenze
Quota di partecipazione € 75,00, bambini 3-16 anni € 55,00 (comprendente viaggio in pullman Gran Turismo, assistenza di un nostro accompagnatore per tutto il viaggio, guida locale abilitata per tutta la durata della permanenza a Padova, ingresso alla Cappella degli Scrovegni e visita guidata); sconto di euro 5,00 per chi ha già partecipato a una visita di Giotto750
Iscrizioni fino ad esaurimento dei posti con versamento in unica soluzione, entro il 15/03

Quest’anno ricorrono i 750 anni dalla nascita di Giotto da Bondone: nato nel 1267 a Vespignano, vicino a Vicchio, fu scoperto dal maestro Cimabue e rappresentò l’artista che più di ogni altro diede una svolta epocale alla pittura rispetto alla fase medievale, dominata dal modello bizantino dell’icona. Ci ha lasciato una grande eredità artistica, nella pittura e nell’architettura, a Firenze, ma non solo. Proseguiamo il nostro percorso alla scoperta del suo genio pittorico con una gita fuori porta a Padova, città in cui la sua influenza artistica fu fortissima per tutto il Trecento, ma anche in seguito.
Ritrovo dei partecipanti alle ore 7.30 e partenza in Pullman GT alla volta di Padova. All’arrivo, incontro con la guida. Città di grandi tradizioni artistiche e culturali, Padova vanta oltre 3000 anni di storia, che hanno lasciato in eredità alla città una miniera di monumenti di grande valore storico-artistico. Visita al centro storico e alla Basilica di Sant’Antonio, conosciuta dai padovani semplicemente come il Santo, maestoso e complesso edificio religioso iniziato nel 1232, un anno dopo la morte di S. Antonio.
Pranzo libero.
Nel pomeriggio, visita alla Cappella degli Scrovegni che racchiude uno dei massimi capolavori della pittura del Trecento italiano ed europeo, il ciclo più completo di affreschi realizzato dal grande maestro toscano nella sua maturità. Colore e luce, poesia e pathos. L'uomo e Dio. Il senso della natura e della storia, il senso di umanità e di fede fusi assieme in uno stile unico ed irripetibile, che rivoluzionò per sempre il linguaggio dell'arte occidentale.
Tempo libero a disposizione e partenza per il rientro a Firenze previsto in serata.
Organizzazione tecnica a cura di Passeggiate Italiane di Laura Carsillo.
 

Nella stessa categoria:

martedì 18 aprile 2017

Vento di Emozioni

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it