Europa Open Day

Intervista con il Direttore degli Archivi Storici dell'UE, Dieter Schlenker.

Villa Salviati dalle ore 10 alle 17.30 (Via Bolognese 156, Via Faentina 261) apre le porte degli Archivi Storici dell’Unione Europea alla città: un appuntamento imperdibile per ammirare un tesoro alle porte di Firenze che in pochi conoscono.

In occasione della VIII edizione della manifestazione THE STATE OF THE UNION - che da giovedì 10 a sabato 12 maggio si snoda con conferenze alla Badia Fiesolana e Palazzo Vecchio e l’Open Day conclusivo a Villa Salviati - come accade da sei anni, gli Archivi Storici dell’Unione Europea aprono al pubblico le porte della Villa, offrendo un programma ricco di eventi culturali e di attività ricreative volte a festeggiare la giornata dell’Europa con mostre, concerti e visite guidate ad ingresso gratuito (info e programma su: stateoftheunion.eui.eu/open-day/).
Ne parliamo con Dieter Schlenker, Direttore degli Archivi Storici dell’Unione Europea.

Cosa e dove sono gli Archivi Storici dell’Unione Europea?
Gli Archivi Storici dell’Unione Europea sono un centro specializzato nella conservazione di documenti sul processo d’integrazione europea. Sono stati inaugurati nel 1986 sulla base della decisione assunta nel 1983 dalle Comunità europee di aprire i loro archivi per renderli accessibili alla ricerca e alla cittadinanza, creando un’istituzione capace di accogliere e conservare i documenti d’interesse storico. A questo scopo fu individuato l’Istituto Universitario Europeo (IUE) di Fiesole (Firenze) presso il quale fu deciso, nel 1984, di creare gli Archivi storici delle Comunità europee. Oltre alla conservazione, l’Archivio si pone l’obiettivo di collezionare, conservare e aprire al pubblico carte di personalità europee: politici, alti funzionari e intellettuali ma anche movimenti e associazioni partecipi del progetto di costruzione europea. Dalla sua apertura ad oggi l’Archivio è cresciuto grazie a versamenti annuali fino a raggiungere i 7 chilometri lineari attuali, di cui 5 chilometri relativi a fondi istituzionali con documenti che vanno dal 1951 al 1987. Contiene documenti provenienti da tutte le istituzioni dell’Unione europea: Consiglio dei ministri, Parlamento, Commissione, Corte dei Conti, Comitato economico e sociale, Corte di Giustizia, Banca europea degli investimenti e carte private da circa 160 fondi e collezioni distribuiti su 2 chilometri lineari.

Perché la giornata di “porte aperte” nel contesto di THE STATE OF THE UNION  2018 “Solidarity in Europe”?
La giornata aperta fu introdotta nel 2013 quando gli Archivi Storici dell’UE si sono trasferiti a Villa Salviati. L’Open Day fu introdotto per celebrare la festa dell’Europa aprendo alla cittadinanza i locali dell’archivio, i giardini e alcuni ambienti della Villa. La giornata rappresenta la conclusione della conferenza annuale “The State of the Union” organizzata dall’Istituto Universitario Europeo. Durante l’Open Day i cittadini sono invitati a scoprire il patrimonio architettonico e naturale del luogo con visite guidate alla villa, ai giardini e alle grotte e ai depositi dove è conservata la memoria scritta sul progetto dell’Europa unita. Nel 2016-2017 hanno visitato gli archivi rispettivamente 2.700 e 2.300 persone per festeggiare insieme questa realtà europea unica a Firenze.

Quali iniziative in programma per questo prossimo sabato 12 maggio?
Dalle ore 10 alle 16 visite guidate degli ambienti storico-artistici della villa a cura dell’Associazione Città Nascosta, e dei depositi d’archivio a cura del personale degli Archivi Storici dell’Unione Europea. Dalle ore 10.30 alle 17.30 esibizioni del Circo Europa, laboratori circensi, spettacoli, e animazione. Sempre dalle ore 10 alle 17.30 la Mostra delle opere scultoree di Roberto Coccoloni. Dalle ore 12 alle 13 il Concerto dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino. Appuntamento con il gusto (ore 12-17)con The Taste of the Union, degustazioni e Laboratori di “pasta fatta in casa” con Excellent Gusto. Infine dalle ore 16.30 alle 17.30 Concerto dell’Orchestra Giovanile Regionale Toscana REMUTO.

The State of the Union - VIII edizione - info 055 4685378 - programma completo: stateoftheunion.eui.eu

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it