Florence Wine Event: ritorno in Oltrarno

Weekend di degustazioni al Vecchio Conventino.

Sabato 18 e domenica 19 X Florence Wine Event, manifestazione “popolare” dedicata al vino e alla sua vendita diretta, come ama definirla Riccardo Chiarini che, con la sua agenzia PromoWine, la organizza da dieci anni.

Un ritorno alle origini per un evento che nacque sotto le insegne di “Oltrarno Promuove” in Piazza Pitti, allora benedetto dalle quattro sigle dell’associazionismo fiorentino di commercianti e artigiani. Sapore di artigianato che si ritrova nella scelta del luogo, il Vecchio Conventino in via Giano della Bella, tra San Frediano e Bellosguardo, da tempo sede collettiva di botteghe e mestieri artigiani, e nel patrocinio della CNA, l’influente e importante associazione della categoria.

Agli stand incontriamo tra gli altri Castelli del Grevepesa, Podere Montale, La Querce, Ornina, Piazzano, Podere la Madia, La Novella, Corte dei Venti, Simonetta Carla, Colledimari, Vignano, Cerreto Libri, Voltumna, Tenuta di Artimino, Principe di Corleone, Gratena, Cantina Colline del Chianti, Adelina Molettieri, Vallepicciola, Linero, Tenuta Montenti, Fattoria Lavacchio, Pieini e Brugi, Fattoria dei Barbi, Pascale Francesca, Piombaia, Cupelli, Villa Mangiacane, Panzanello, Guiducci, Salis Terrae, Pacifico Antonio, Lastra a Signa con Colli di Marliano, La Luna, Piandaccoli, Villa Ilangi, La Svolta, Sparla e Gerardi, Isola Manna, Agrilorenza, le aziende delle Donne del Vino, una selezione di prodotti pugliesi a cura del “Due Mari Wine Fest” da Taranto, Firenze SaKe, l’Enoteca Alessi con un ricco stand di gin, vodka, vermout. Non solo vino comunque, da assaggiare e comprare, ma anche una vivace area ristoro con prodotti del territorio e Chef dell'Oltrarno, in primis Luca Cai dell’Osteria tripperia il Magazzino di Piazza della Passera e il “Japan Food” di Cuore, ristorante giapponese di via Romana che abbinato ai favolosi sake dell’omonimo importatore fiorentino sono una delle cusiosità di maggio spicco.

Inoltre è possibile visitare le botteghe di 20 artigiani - ai piani superiori del Conventino - tra pittori, mosaici, falegnameria, argenteria e ecodesigner dell’Officina Creativa di ARTEX.

La Toscana è ovviamente ben rappresentata in tutti i suoi territori. Chianti Classico, Chianti, Brunello di Montalcino, la Lunigiana, la Maremma, l’area del Valdarno, il Mugello, i Colli Fiorentini: ma anche il sud con aziende dalla Sicilia, e dall’Irpinia. Molte aziende rappresentano il mondo dell’agricoltura biologica e biodinamica, un settore su cui questa rassegna si è sempre impegnata.

In cartellone anche degustazioni guidate affidate la domenica a Leonardo Romanelli: tre appuntamenti gratuiti a prenotazione con terroir e vini Syrah di Cortona, Trebbiani, i bianchi di una volta e una selezione di Cabernet franc toscani.
La manifestazione si svolge con il patrocinio del Consiglio Regionale della Toscana, del Comune di Firenze in collaborazione con CNA e ARTEX.

Vecchio Conventino, in via Giano della Bella – sabato 18 ore15-23; domenica 19 12-21 – ingresso e degustazione 15 euro - Nel Carnet Tagliandi di Firenze Spettacolo offerta speciale e limitata di biglietti omaggio riservata ai nostri lettori

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it