Frutta per ... Fido!

Vivendo a contatto con gli esseri umani, anche i cani cominciano a mangiare frutta, ma...

La frutta, somministrata in quantità moderate, ha però un effetto benefico sui nostri amici pelosi. Affrontiamo adesso quali frutti sono pericolosi e quali sono consigliabili.

Frutti Si

BANANA - Essendo una fonte inesauribile di potassio e carboidrati è ottima per evitare crampi e migliorare la condizione muscolare, quindi è ottima dopo un’intensa attività fisica o dopo una bella passeggiata al parco. Assolutamente no la buccia nella quale sono contenute sostanze nocive di fertilizzanti e pesticidi.
ANGURIA - Alimento fresco e ricco di vitamine, è ideale per reintegrare liquidi durante le giornate più calde e evitare il colpo di calore nel cane, state attenti a togliere i semi prima di farglielo mangiare.
KIWI - Pieno di fibre e vitamina C, non sempre piace ai cani, ma nel caso gli fosse gradito aiuta a regolarizzare l’intestino proprio come per l’uomo.
PERA - Frutto ideale per i nostri pelosi per i numerosi minerali e vitamine che contiene.
COCCO ED OLIO DI COCCO - Aiuta a bilanciare il metabolismo del cane e ha tenere sotto controllo il suo peso.

Frutti No

UVA - E’ pericolosa per tutti i nostri pelosi: pensate che 10 chicchi possono avvelenare un cane di 10 kg. E’ causa di danni irreversibili ai reni. Se si riscontrano sintomi del tipo vomito, debolezza, dolore addominale e scarsa attività urinaria, dovete portarlo subito dal veterinario, che indurrà il vomito o gli farà la lavanda gastrica, e gli somministrerà farmaci per aiutare la funzionalità dei reni.
UVETTA - Attenzione all’uvetta nel periodo natalizio, spesso è contenuta nell’impasto dei panettoni, e causa gravissimi problemi al cane identici a quelli dell’uva.
CILIEGIE MELA ed ALBICOCCA - Tutti e tre questi frutti sono dannosi a causa del nocciolo nel quale è contenuto cianuro, quindi va data ai nostri amici a quattro zampe solo la polpa. Nel caso di avvelenamento da cianuro andare immediatamente dal veterinario. I sintomi sono: iperventilazione, tachicardia irritazioni della pelle e vomito.

Cari amici della rubrica con questo è tutto. Spero di esservi stata utile con i miei consigli sulla frutta e ricordate che vi è contenuto sempre dello zucchero, quindi dosate bene le porzioni, senza esagerare. Vi auguro una buona estate e per qualsiasi chiarimento potete contattarmi c/o la redazione: info@firenzespattacolo.it

Ilaria Pazzagli

 

Nella stessa categoria:

lunedì 20 novembre 2017

Una Grotta di sorprese

mercoledì 03 maggio 2017

Web for Fido

lunedì 09 ottobre 2017

Flash… YOGA!

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it