Il Piccolo Principe torna a brillare

La new season del Ristorante del Grand Hotel Principe di Piemonte, due Stelle Michelin.

Chi sceglie di provare l’esperienza della cucina del Piccolo Principe guidato dallo Chef Giuseppe Mancino può cenare nella sala al quinto piano con splendida vista sul mare e sulle vicine montagne, o nella terrazza a bordo piscina sul roof garden.
Il Ristorante, aperto solo fino a metà ottobre, propone un menu à la carte, un menu degustazione di mare e uno di terra, e un percorso gastronomico di 10 corse curato giornalmente dallo Chef, oltre alla vasta scelta della cantina, oltre 800 etichette principalmente toscane, ma anche italiane ed estere.
 
La carta - Varietà, accostamenti coraggiosi, materie prime d’eccezione e contaminazioni esotiche, per tutto questo la cucina del Piccolo Principe ha meritato non solo due Stelle Michelin, ma anche i riconoscimenti delle prestigiose guide del Gambero Rosso e de L’Espresso.
 
Mare e terra si alternano nel sapiente gioco degli antipasti: Triglie di scoglio croccante con essenza di pomodoro, scarola, maionese di capperi e mozzarella di bufala, Baccalà candito con puntarelle cotte e crude, “Pil-Pil” ai ricci di mare, patate e polvere d’agrumi, Uovo croccante con crema di borragine, Parmigiano Reggiano, lamponi e germogli d’insalata e Come un Cocktail: lattuga romana con scampi, maionese al lime e caviale “Calvisius”. Omaggio alla Toscana con il Sushi toscano affumicato: tartare di manzo con pecorino, tartufo “Selezione Savini” ed erbe amare.
 
Nei primi spazio alla pasta fatta a mano: Ravioli di farina di riso ripieni di granchio, lumachine di mare, alghe e pomodoro giallo e Agnolotti ripieni di cipolla fondente, coda di bue, la sua salsa, sedano verde e tartufo “Selezione Savini”. Arricchiscono la scelta i Bottoni di pasta cotta con ricotta di bufala, limone, carpaccio di gamberi rossi, favette e peperoncini di fiume e il Risotto al verde con prezzemolo, Parmigiano Reggiano, lumache e assenzio. Tipicamente campano uno dei signature dish dello Chef: Calamarata di Gragnano servita con frutti di mare, calamari e punte d’asparagi. Chiude la scelta dei primi il prezioso lo Spaghettone Oro Verrigni con piselli, mozzarella affumicata, datterini canditi e pesto di basilico rosso.
 
Tra i secondi, tre piatti di pesce (Ombrina cotta al carbone con salsa barbecue, variazione di carciofi, calamaretti spillo e funghi di stagione, Pescato del giorno arrostito con salsa allo zimino, crostacei, bietola rossa e crema di fiocchi e Tempura di crostacei e verdure con maionese agli agrumi) affiancati da altrettante pietanze di terra, robuste e sofisticate. Anatra al tamarindo con il suo “jus”, indivia belga agli agrumi, cipollotti e salsa ai lamponi; Piccione fagioli borlotti, cicoria, peperoni, caffè e fegato d’oca, e Variazione d’agnello: la salsiccia, l’hamburger e la lombata con asparagi, patate al latte e tartufo Selezione Savini..
 
I dessert realizzati con poco zucchero, con accostamenti interessanti e golosi: Duo di nocciole e lamponi “cremoso di nocciola tonda gentile ed una variazione di lamponi”. Panna cotta al miele di spiaggia con gelato ai pinoli del parco di San Rossore accompagnato con salsa al tè matcha. Il più particolare è Havana Special, mousse al cioccolato, cialda al cacao, crema inglese al tabacco, marasca e rum: un sigaro di cioccolata ripieno di mousse al cioccolato Amedei.
 
Lo Chef - Natali campani, importanti esperienze nelle cucine d’Italia e del mondo e poi una decisione: quella di fermarsi nella cucina del Piccolo Principe di Viareggio per crescere insieme al ristorante. Giuseppe Mancino porta nella sua cucina tutto l’estro e la passione del sud, mescolandoli con prodotti locali in raffinati e insoliti accostamenti di gusto. E il suo stile e le sue scelte gastronomiche non trovano solo la conferma nei numerosi riconoscimenti ottenuti, ma anche nella soddisfazione della clientela che alloggia in hotel e non.

Per informazioni e prenotazioni: tel 0584 4011 - info@principedipiemonte.com

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it