Il Valore dei Libri

Leggere per non dimenticare... a cura di Anna Benedetti.

Da mercoledì 4 (fino al 16 maggio) XXIII edizione di Leggere per non dimenticare. Tema del ciclo d’incontri curato da Anna Benedetti è “Il Valore dei Libri”: con essi proposto un catalogo di valori, esperienze, sensibilità, utili per provare a ripartire in questo momento di grave crisi morale, culturale, politica ed economica. Attimi di pausa e riflessione, necessari ad ogni essere umano per ascoltarsi, scoprirsi e prendersi cura del proprio sé, senza i quali, inibendo il contatto e lo scambio, viene meno la relazione e la comunicazione con gli altri, contribuendo così a situazioni di chiusura e isolamento, pericolose a tutte le età. Il grande scrittore premio Nobel Josif Brodskij arrivava a dire che la lettura è «la miglior polizza di assicurazione morale di una società».

Mercoledì 4 Marco Belpoliti e Nunzia Palmieri “Gianni Celati: Narratore, Viaggiatore, Pensatore”.
Questo Meridiano percorre l'intera produzione narrativa di Celati, probabilmente il più importante scrittore della generazione successiva a Calvino e Pasolini, il più significativo vivente, che a partire dagli anni 70 ha aperto nuove strade alla narrazione. Marco Belpoliti saggista e scrittore, insegna all’Università di Bergamo, collabora a vari giornali e riviste, è condirettore della collana «Riga» (Marcos y Marcos) e della rivista on line di cultura «doppiozero». Nunzia Palmieri insegna Letteratura italiana all’Università di Bergamo. Ha curato i romanzi di Svevo per “I Meridiani” Mondadori, "Il canzoniere di Saba per Einaudi e tradotto dal francese. L’opera di Celati è al centro dei suoi studi recenti.
Mercoledì 11 Alberto Asor Rosa “Amori sospesi”. Presentatori: Simonetta Fiori e Sergio Givone.
“Amori sospesi”, che promettono e non mantengono, raccontati con un’eleganza corretta, puntuale e diffusa nelle descrizioni ambientali, sorvegliata nello stile, attenta sempre a non eccedere, a non lasciarsi trasportare dalle emozioni. Alberto Asor Rosa ha insegnato per molti anni Letteratura italiana a La Sapienza di Roma, di cui è professore emerito. Ha diretto la Letteratura italiana Einaudi.
Mercoledì 18 Massimo Recalcati “Il segreto del figlio. Da Edipo al figlio ritrovato”. Presentatori: Sara Funaro e Claudia Tinti.
Proseguendo il proprio percorso di approfondimento, lo psicanalista scrittore affronta, dopo le figure del padre e della madre, quella del figlio, di quell’esistenza unica e irriducibile alla semplice essenza dei genitori. Massimo Recalcati laureato in Filosofia a Milano col Prof. Franco Fergnani è specializzato in Psicologia sociale. Ha insegnato Filosofia a Milano, Padova, Urbino, a Bergamo e Losanna. Attualmente insegna psicopatologia del comportamento alimentare a Pavia.
Mercoledì 25 Gabriella Greison “L’incredibile cena dei fisici quantistici”.
Il romanzo racconta di una cena in occasione del V Congresso Solvay di Fisica del 1927, racconto simbolico di un passaggio fondamentale della storia della scienza, in cui le certezze della fisica classica lasciano spazio al mondo dei “quanti”. Gabriella Greison fisica, scrittrice e giornalista professionista, laureata a Milano, ha lavorato all'École Polytechnique di Parigi. Ha insegnato fisica e matematica e condotto trasmissioni di divulgazione scientifica per radio e TV e collabora a testate giornalistiche.
Venerdì 27 Corrado Stajano “Eredità”. Presentatore: Sandra Bonsanti.
Ricordi personali e memoria collettiva: protagonista un Figlio della Lupa davanti alle tragedie della Seconda guerra mondiale. Le eredità sono tante: collettive e individuali e la narrazione ne accoglie e ne propone molte e diverse. Ancora una volta l’autore rivisita uno dei momenti più tragici del Novecento. Corrado Stajano scrittore e giornalista, scrive dal 1987 sul Corriere della Sera.

Ciclo di incontri a cura di Anna Benedetti alla Biblioteca delle Oblate - Via dell’Oriuolo 24 - 055 2616512 - ore 17.30 - www.leggerepernondimenticare.it - ingresso gratuito

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it