L’anno del Cibreo

Grazie a Cibleo e C.Bio!

Copertina di dicembre dedicata a Fabio Picchi. Il patron del “mondo” Cibreo esclama per noi: “Babbo Natale è fiorentino, non svedese!” E bisogna credergli visto che nel 2017 ha regalato a Firenze due ulteriori riuscite sorprese.

Il Cibleo, piccolo locale in cui si mixano ingredienti italiani e preparazioni orientali, cucina “degli incontri” per tortelli, tortellini e bottoni ripieni di patate del Mugello e maiale del Casentino, ravioli giapponesi, coreani, mongoli, tibetani fatti invece con farine nostrane. Un posto piacevole, dietro l’angolo dell’”imperatore” Cibreo che accoglie fino a 16 persone, ai tavoli e al banco. Due menu degustazione, scelta dei vini limitata, tè e sakè. Da non perdere la bavarese con salsa di soia, soba e sakè.

C.BIO “Cibo buono, italiano e onesto” è la novità più recente. La nuova “bottega di prodotti alimentari e non realizzati con saggezza” da Fabio Picchi, patron del Cibrèo e del Circo-lo Culturale Teatro del Sale. “Buonacosa a Natale regalare e regalarsi Buonecose!” è lo slogan di dicembre. Ecco dunque: Scatole, scatoline e scatoloni natalizi da 10 euro; Oggetti per la cura della persona e della casa belli e affettuosi; La nuova edizione delle felpe blu; Sciarpe di bamboo; Sott’oli e sottaceti; Miele; Panettoni della Pasticceria Nuovo Mondo e del Filippi; Cioccolata e latte di mandorla dell’Antica Dolceria Bonajuto; Vini e birre frutto della terra e dell’acqua; Pomodorini Piennolo del Vesuvio; Piante antiche, aromatiche, da orto e agrumi; Semi bio; Verdure rigorosamente buone e di stagione di aziende agricole toscane e italiane; Fantastici prosciutti cotti e crudi, salami, crema del malghese, grana; Carni del Parco Biologico del Mugello e di Fassona; Olio toscano vero; Sale dolce di Cervia e sale di Mothia; Pasta al forno e gastronomia sia al momento che su prenotazione; il paté per crostini del Cibrèo; dal Pan Santo di Firenze al pane con l’uvetta; ecc., ecc., ecc.

LA BOTTEGA – L’atmosfera è quella delle vecchie botteghe: banchi di frutta e verdura come a un mercato, scaffali ordinati e non stracarichi, banco del pesce e altri prodotti di stagione, personale qualificato per consigli e approfondimenti. Sulla destra Gastronomia, Panetteria e Pasticceria. Al secondo piano la zona giardinaggio-orticoltura, con ampia terrazza tutta verde – da visitare! – dove acquistare piante da frutto antiche, semi biologici, piante aromatiche e da orto da agricoltura biologica.

Anche gli ambienti sono realizzati secondo gli stessi principi: pavimento in legno da una delle aziende della “Foresta Modello delle Montagne Fiorentine”, scaffali e banconi con legno recuperato da vecchie botti. C’è anche tecnologia, non invadente: schermi video che seguono il ritmo delle stagioni, immagini del quartiere, nomi dei produttori, varie fasi di lavorazione dei prodotti. Innovative etichette elettroniche accanto a ogni prodotto consentono attraverso smartphone o tablet di avere informazioni su aziende e prodotti e fare direttamente la spesa grazie all’app gratuita che sarà disponibile per Natale.

I PRODOTTI A MARCHIO C.BIO - C.BIO è anche produttore in prima persona di latte, pane, confetture, sott’oli. In particolare per ottenere il Biolatte Giotto sono coinvolte importanti realtà: Centrale del Latte della Toscana, Agriambiente Mugello e la Cooperativa Agricola Emilio Sereni. Un latte squisito totalmente biologico da mucche allevate nel Parco Biologico del Mugello. Anche i pani sono del forno interno, tutti con lievito madre e grani italiani con pratica biologica.
SANTO, il Pane di Firenze. Con farine toscane, siciliane e delle Langhe. Quantità di sale minima necessaria per dichiararlo “senza sale”: 2 g per chilo. Per appassionati di un pane con sapore, da inzuppare nell’olio, in estate con il pomodoro e d’inverno con acciughe sfilettate...
L’ETRUSCO - stile toscano, sciapo, perfetto per salumi, umidi, la nostra cucina.
PAN DEI MONACI - Ispirato al pane della comunità monastica del Monte Athos. Il padre dei “pancarrè”, infornato e cotto in uno stampo protetto da un “sospiro” di cera d’api, in superficie coperto da foglie di vite. Tostato con i nostri formaggi e prosciutti, ecco il più commovente dei toast.
NATURA - Tutto di farina integrale toscana. Nell’impasto vi è un piccolo cucchiaio di miele di ciliegio selvatico mugellano. Dopo una lunga e lenta fermentazione, cuoce divenendo morbido, leggero e digeribile.
PANE CON UVETTE E SEMI DI FINOCCHIO - Ricco e deciso, ispirato agli aromi del sud e della nostra Toscana, insaporito con uvette e semi di finocchio, entrambi bio.
PAN DI SEGALE - È fatto di segale toscana biologica e farina biologica italiana con un nonniente di “kümmel”. Ottimo con formaggi, aringhe e cipolle, senape e prosciutto arrosto.
PAN DELLA SALUTE - Un impasto di farine biologiche di frumento e segale e farro biologico con curcuma. Stagionalmente vengono aggiunti mirtilli dell’Abetone, fichi, datteri, prugne, chicchi di melagrana, castagne e tutte le frutte. Pane perfetto per merende con mezzo cucchiaino di miele, o paté. Microdosaggio di pepe biologico che attiva la curcuma facendo sì che se ne possa assorbire non il consueto 15% ma l’85%, rendendolo un vero toccasana.

ANCHE NEL MERCATO DI SANT’AMBROGIO - L’osmosi fra la bottega e il quartiere si concretizza nella Macelleria e nella Panetteria, due banchi vicini all’interno del mercato. In macelleria una selezione accurata di carni mugellane, chianine biologiche e fassone piemontesi vendute solo quando hanno raggiunto la giusta frollatura. Inoltre maiali bradi casentinesi con cui C.BIO produce le proprie salsicce e alcuni prodotti di gastronomia dalla cucina di C.BIO. Anche uova, carni preparate pronte per la cottura fra cui, in stagione, agnelli sardi IGP e caccia di selezione, salumi di cinte senesi e more romagnole.
Nel recentissimo banco panetteria si trovano – come recita l’insegna – “Pane Vero, Latte bio, Pasta Fresca”: tutti i pani del forno, il Biolatte Giotto, leggero e squisito e, cosa rara a Firenze, pasta fresca fatta a mano nella cucina di C.BIO.

Via della Mattonaia, n° 3/A zona Sant’Ambrogio - 055 2479271 - info@cbio.it - orario da lun a sab 8-20 - www.cbio.it - Facebook e Instagram: /cbio

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it