L’Arte? E’ un link

Intervista a Luciano Forconi, ideatore del sito e-commerce Linking Art.

Il sito è già attivo ma fin qui s’è occupato di raccogliere contatti con gli artisti (ad ora sono 150), soprattutto italiani anche se non mancano stranieri. A febbraio però linkingart.gallery decolla definitivamente con un catalogo di opere e una sezione di e-commerce. L’iniziativa parte da Firenze e s’annuncia una novità nel mondo dell’arte. Ad illustrarla il suo ideatore, Luciano Forconi, 24 anni, studi nel settore.

In cosa consiste Linking Art?
Vuole essere il tramite per permettere a quegli artisti che non possono o non riescono a esporre nelle gallerie di avere un’opportunità per mostrare online i loro lavori. Si fa una selezione e si pubblicano le foto delle opere con tanto di valutazione e stime di partenze. In base poi all’interesse che queste creano e al rapporto domanda/offerta si arriva a capire chi ha stoffa e può avere mercato.

Come è nato questo progetto?
L’idea risale a due anni fa mentre studiavo management culturale. All’estero ci sono un paio di imprese del genere, in Inghilterra e negli Usa, che hanno raggiunto livelli importanti. La mia è stata accolta come start-up innovativa all’interno dell’incubatore tecnologico del Comune di Firenze, ricevendo un piccolo finanziamento.

Oltre a scoprire e lanciare artisti Linking Art prevede anche altro?
La partecipazione alle fiere d’arte (le prime saranno quelle di questo mese a Milano e a Genova) e lo sviluppo di un blog e un canale comunicativo sui social. E’ stato mio padre a trasmettermi la passione per l’arte ma è un mondo in cui non è facile entrare. Io ci provo percorrendo questa nuova strada.

www.linkingart.gallery

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it