L'autismo? E' uno spettacolo!

Debutta a Prato 'Out is Me', viaggio tra surrealismo e realismo, nel subconscio di un autistico.

Da venerdì 4 a domenica 6 maggio va in scena al Quilombo, il racconto di un'esperienza umana, tra paure, psicofarmaci, amori irrisolti e difficoltà congenite. Non solo uno spettacolo teatrale, ma una vera e propria perfomance istrionica di Yuri Tuci, unico protagonista e interprete, realmente affetto da autismo ad alto funzionamento.

Lo spettacolo narra la vicenda umana di Yuri attraverso i suoi occhi, la sua voce, la sua inconfondibile gestualità. La messa in scena è una metafora stilistica dell'autismo: proiezioni video, musica elettronica, viaggi psichedelici e crudo realismo sociale, il tutto filtrato dall'attore che reinterpreta sé stesso, in modo toccante e grottesco. Lo spettatore si trova spesso in imbarazzo poiché nessun ambito della vita è tralasciato: il sesso, la masturbazione, l'amore, la società, la spiritualità, i rapporti familiari; verità scomode che ogni "normale spettatore" preferirebbe non ascoltare. Lo spettacolo non cerca di commuovere o intenerire, ma con spirito quasi tarantiniano, pungola la coscienza dello spettatore, in maniera scorretta e cabarettistica.

Un testo, in due atti, scritto a sei mani da Yuri Tuci, Lorenzo Clemente e Francesco Gori. Luci di Elena Vastano.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Quilombo - Via Santa Chiara, 38/19 - Prato - spettacoli ore 21.30 - ingresso 10 euro con tessera ACSI - info e prenotazioni 392 0023332 - direzionequilombo@gmail.com

Nella stessa categoria:

lunedì 16 aprile 2018

In Fonte Veritas

martedì 01 maggio 2018

Fabbrica Europa

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it