La Pralina Olga

David Bellotti e le sue praline ospiti al nostro evento di giovedì 8 marzo al Bernini.

David Bellotti è una giovane promessa che si sta facendo notare nel duro mondo del cioccolato, dove tanti si improvvisano e pochi arrivano in fondo. Una gavetta dai grandi maestri e poi il suo locale, che apre nel 2009 nel vivace quartiere di San Lorenzo. Uno spazio dolce, ma anche un’occasione per pensare al pianeta, alle disuguaglianze e agli altri.

Come hai scelto il nome del tuo locale “Coccole Cioccolato”?
Volevo un posto accogliente, caldo, con legno, un bancone color cioccolato, uno spazio per prendersi cura delle persone con qualcosa di dolce. Ma anche uno spazio di denuncia sociale, mi piace attaccare alla parete davanti al bancone gli articoli che leggo e che mi fanno riflettere su quanto stiamo sbagliando con i nostri egoismi. Ma sarebbe un discorso lungo questo.

Da dove nasce la passione per il cioccolato?
Avevo circa trent’anni, un giorno guardavo un programma in TV dove si mostravano le fasi del temperaggio del cioccolato sul marmo. La fluidità della materia mi affascinava e mi seduceva e così ho deciso che volevo assolutamente imparare.

Come vedi il mondo del cioccolato oggi?
C’è molta confusione e presunzione di sapere. Ancora si crede che il cioccolato buono sia quello che ha una percentuale dell’80%, oppure ci si ostina a chiamare “cioccolato” il cioccolato bianco. Io cerco sempre di spiegare la complessità e le implicazioni del cioccolato sia ai miei clienti  sia agli studenti stranieri che partecipano ai miei seminari.

Che ruolo hanno le donne nel tuo lavoro?
Devo ricordare per prima mia madre che, quando ho aperto, ha lavorato tutti i giorni con me, senza riposo, per un anno. Mi ha dato sempre una visione propositiva e tanti consigli che ho seguito volentieri perché lei ha molto gusto.

A chi è dedicata la tua pralina per le donne?
La pralina è per Olga, la mia compagna, che mi sta accanto e mi sostiene con il suo entusiasmo. La pralina è il ricordo del primo bacio che le ho dato ed è ricca e complessa come la sua personalità. Ho creato una gelatina di lampone, sopra una ganache fondente al Tè Nero, aromatizzato con Menta Nanah.

Coccole Cioccolato - Via de’ Ginori 55/57R  50123 Firenze - 055 294750

Nella stessa categoria:

lunedì 07 maggio 2018

Un Gelato? Perché No!

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it