Raffaello, Rubens e Tiepolo

Capolavori della raccolta grafica del collezionista inglese Herbert P. Horne in mostra al museo omonimo.

Si tratta di Raffaello, Rubens, Tiepolo. Studi d’autore dal ‘500 al ‘700 al Museo Horne fino al 31 luglio. I fogli seguono un ordine cronologico che abbraccia tre secoli, dal Cinquecento al Settecento, e rimandano a prestigiose commissioni e celebri imprese, dagli affreschi delle Stanze Vaticane alla decorazione del Salone dei Cinquecento, da luoghi di culto a dimore nobiliari.

La selezione comprende tutti i disegni di Raffaello presenti nel fondo grafico posti ad aprire il percorso espositivo che corre attraverso i secoli, offrendo al pubblico la possibilità di apprezzare artisti come Giorgio Vasari, Ludovico Carracci, Federico Barocci, Peter Paul Rubens, Pietro da Cortona e Giambattista Tiepolo. Dal rapido schizzo a forme più complesse  e raffinate, dal primo abbozzo allo studio preparatorio, dal dettaglio alla più articolata impostazione compositiva, ogni disegno testimonia di peculiarità stilistiche d’autore ed evoca il gusto e gli interessi di Herbert Horne, raffinato esteta e colto studioso. La mostra è realizzata col contributo di Fondazione CR Firenze.

Museo Horne - via de’ Benci, 6 - 055 244661 - lun-dom 10-14 (chiuso mer) - 7 euro, rid 5

Nella stessa categoria:

martedì 17 aprile 2018

The Florence Experiment

lunedì 18 giugno 2018

Islam e Firenze

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it