Storie da Leggere. Per…

Gli appuntamenti di gennaio del salotto fiorentino curato da Anna Benedetti.

Mercoledì 10 Sandro Campani “Il giro del miele” - Presenta Emiliano Gucci.
Mentre una presenza si aggira per i boschi (forse la lince di cui si vocifera in paese), due uomini si confrontano in un singolare duello scandito dalle tacche su una bottiglia di grappa. Sono le loro vite, gli errori dei padri, gli errori dei figli, il dolce e l’amaro, il peso specifico di ciascun essere umano. Sandro Campani vive e lavora in un paese dell’Appennino tosco-emiliano, dove è nato nel 1974. Ha pubblicato È dolcissimo non appartenerti più, Nel paese del Magnano e La terra nera.

Mercoledì 17 Salvatore Settis “Architettura e democrazia. Paesaggio, città, diritti civili” - Presenta Anna Marson.
Il saggio si sofferma sul valore dell’architettura per la democrazia, sulla responsabilità dell’architetto, perché il suo lavoro incide sull’ambiente e sul tessuto urbano determinando la qualità della vita quotidiana, modificando le dinamiche della società. Salvatore Settis, archeologo e storico dell’arte, ha diretto il Getty Research Institute di Los Angeles e la Normale di Pisa. È presidente del Consiglio scientifico del Louvre. Accademico dei Lincei, ha avuto due lauree honoris causa in Giurisprudenza (Padova e Roma 2) e una in Architettura (Reggio Calabria).

Mercoledì 24 Edoardo Boncinelli “La vita e i suoi misteri” - Presenta Adolfo Pazzagli.
Un manuale per comprendere i fondamenti della biologia attraverso venti temi riguardanti i geni e il genoma. L’autore spiega cosa sono i geni, l’origine e l’evoluzione della vita, la malattia e l’invecchiamento del corpo, il cervello, il rapporto che intercorre tra natura e cultura e le nuove frontiere della ricerca. Edoardo Boncinelli è uno dei più importanti genetista italiani. Ha scoperto negli anni Ottanta una famiglia di geni che controllano lo sviluppo ordinato del corpo (e del cervello), dagli insetti all’uomo. Recentemente si è dedicato alla divulgazione scientifica, trattando soprattutto argomenti di genetica, evoluzione e neuroscienze.

Giovedì 25 Giorno della Memoria: Sabina Fedeli “Gli occhiali del sentimento. Ida Bonfiglioli un secolo di storia nella memoria di un’ebrea ferrarese” - Presenta Daniel Vogelmann.
In un racconto intervista, la protagonista, ripercorre le sue vicende personali narrando un secolo di storia italiana e lo fa infilando gli occhiali, nelle cui stanghette è celato il suo apparecchio acustico, gli occhiali del “sentimento”, come li chiama, giocando sul doppio senso fra udito e cuore. Sabina Fedeli, giornalista televisiva, in qualità di inviato si occupa per Mediaset di eventi di cronaca nazionale e internazionale. Collabora con varie testate. Nel 2003 vince il Premio Alpi per lo speciale Metti a fuoco e scappa; nel 2007 il Premio Giornalistico Marco Luchetta per il servizio La casa dell’orrore. Il delitto d’onore in Palestina; nel 2011 il Premio Alpi della critica per il reportage Le perseguitate.

Mercoledì 31 Flavio Caroli “Storia di artisti e di bastardi” - Letture di Rossana Valier.
Una divertente controstoria dell’arte contemporanea nella forma di un memoir epistolare, un album di ricordi che ripercorre gli ultimi decenni della scena culturale italiana, alternando aneddoti e fulminati lezioni che condensano l’eredità artistica di un’epoca. Flavio Caroli, storico dell’arte moderna e contemporanea, ha dedicato i suoi studi alla linea introspettiva dell’arte occidentale con molte pubblicazioni.

Ciclo di incontri a cura di Anna Benedetti - Biblioteca delle Oblate - Via dell’Oriuolo 24 - info 055 2616512 - ore 17.30 - www.leggerepernondimenticare.it - ingresso gratuito

Nella stessa categoria:

lunedì 04 dicembre 2017

Tessuto e Ricchezza

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it