Tutto… Libri

Leggere per non dimenticare... a cura di Anna Benedetti.

La XXIII edizione di Leggere per non dimenticare (fino al 16 maggio). Tema del ciclo d’incontri curato da Anna Benedetti è “Il Valore dei Libri”: con essi proposto un catalogo di valori, esperienze, sensibilità, utili per provare a ripartire in questo momento di grave crisi morale, culturale, politica ed economica. Attimi di pausa e riflessione, necessari ad ogni essere umano per ascoltarsi, scoprirsi e prendersi cura del proprio sé, senza i quali, inibendo il contatto e lo scambio, viene meno la relazione e la comunicazione con gli altri, contribuendo così a situazioni di chiusura e isolamento, pericolose a tutte le età. Il grande scrittore premio Nobel Josif Brodskij arrivava a dire che la lettura è «la miglior polizza di assicurazione morale di una società».

Mercoledì 8 Guido Tonelli “Cercare mondi” - Presentatore: Chiara Palmerini.
L’autore torna in libreria proprio mentre la Nasa e un team di astronomi belgi annunciano la scoperta di un piccolo sistema solare abitabile intorno alla stella Trappist-1, a 40 anni luce da noi. Guido Tonelli, professore di Fisica all’Università di Pisa, è uno dei protagonisti della scoperta del bosone di Higgs al Cern di Ginevra. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, fra cui il Fundamental Physics Prize, il premio Enrico Fermi e la medaglia d’onore del Presidente della Repubblica.

Mercoledì 15 Luciano Canfora “Cleofonte deve morire. Teatro e politica in Aristofane” - Presentatore: Luciano Bossina.
Cosa succede quando un comico comincia a fare politica? Che vuol dire «popolo» in democrazia? Protagonista indiscusso del libro è Aristofane, il più noto commediografo di Atene, che con l’arma del teatro, diede man forte alla liquidazione fisica dell’ultimo leader della democrazia ateniese. Luciano Canfora è professore emerito dell’Università di Bari. Dirige i "Quaderni di storia" e collabora con il "Corriere della Sera".

Mercoledì 22 Eugenio Borgna “L’ascolto gentile” - Presentatore: Michele Zappella.
L’autore ricorda alcuni racconti clinici e lo fa sia con la razionalità e la conoscenza del medico, sia anche con i sentimenti e il calore umano dell’uomo consapevole che la psichiatria, oltre ai farmaci, ha bisogno della comprensione,  del riconoscimento e anche della poesia se vuole guardare negli abissi insondabili dell’interiorità. Eugenio Borgna è primario emerito di Psichiatria dell’Ospedale Maggiore di Novara e libero docente in Clinica delle malattie nervose e mentali presso l’Università di Milano.

Venerdì 24 Terence Ward “Per capire oggi il Medioriente. L’ISIS spiegata ai giovani” - Presentatore: Franco Cardini.
L'Islam tradizionale è assediato dai progetti fondamentalisti, dal Marocco all’Indonesia, dal Kossovo a Parigi e Bruxelles. I capitali petroliferi comprano il silenzio dei leader nel mondo, corrompendo anche i mezzi di comunicazione. La verità resta perciò nascosta.
Terence Ward, nato in Colorado, cresce in Arabia Saudita e in Iran. Si laurea in scienze politiche a Berkeley in California, continuando gli studi all’American University del Cairo, dove si specializza in storia del Medio Oriente e dei movimenti politici islamici. Ottiene poi a Ginevra l’MBA dall’International Management Institute. Ward continua ad istruire managers trasferiti dagli Stati Uniti in Europa, in un paese islamico o in Asia e svolge consulenze sui problemi della sicurezza e sui malintesi culturali relativi ai conflitti nel Medio Oriente.

Mercoledì 29 Adriano Prosperi “Identità. L’altra faccia della storia” - Presentatori: Dario Nardella e Stefano Levi Della Torre.
Parafrasando il titolo di Pirandello, Prosperi distingue tre tipi di identità: dell’uno, del nessuno e dei centomila. Quella dell’uno è l’identità come coscienza individuale, il nessuno è l’assenza di identità o l’identità cancellata; mentre il centomila è la coscienza di un’appartenenza collettiva. Prosperi, studioso della cultura e della vita religiosa della prima età moderna, è professore emerito di Storia moderna alla Scuola Normale Superiore di Pisa.

Biblioteca Oblate - Via dell’Oriuolo 24 - 055 2616512 - ore 17.30 - www.leggerepernondimenticare.it - ingresso gratuito

 

Nella stessa categoria:

lunedì 30 ottobre 2017

Un Ritratto di Lutero

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it