Robot… Samurai

Al Museo Stibbert, la mostra 'Robot Fever: il samurai nell'era dei chogokin'.

In occasione della riapertura al pubblico delle Sale Giapponesi completamente restaurate, è esposta parte degli oggetti più rari e inconsueti raccolti da Stibbert durante la seconda metà dell'Ottocento per allestire la sezione giapponese del suo museo mettendoli a confronto con i moderni robot ideati dai maggiori designers di giocattoli orientali ed americani (inaugurazione mercoledì 12 aprile ore 18).

La mostra indaga una tipologia di inedite opere, frutto della rinata industria del giocattolo novecentesco, ripercorrendo la storia e l'evoluzione del giocattolo nipponico a partire dal successo interno fino all'esplosione del fenomeno a livello internazionale, grazie al medium di fumetti e film di animazione, che vede il successo dei super-eroi trasformer, da Mazinga a Goldrake a Jeeg robot. Il termine chogokin nasce dal nome attribuito alla lega fantastica in cui i vari super-eroi sarebbero realizzati, che passa poi a definire tutti i giocattoli giapponesi del genere. La mostra è imperniata sul confronto tra i vari elementi che costituiscono le armature dei samurai conservati nella collezione giapponese del Museo Stibbert e l'interpretazione datane dai designer maggiormente influenzati dal loro gusto estetico. Il restauro e la mostra sono state rese possibili anche dal contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

Museo Stibbert - Via Stibbert, 26 - 055 486049 - lun-mer 10-14; ven-dom 10-18 (chiuso gio) - 8 euro – fino al 10 settembre

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it