17 CONCERTI a Firenze e in Toscana

Benvegnù, Aerosmith, Eddie Vedder, System Of A Down... I migliori live della settimana.

MARTEDì 20

Paolo Benvegnù
L’ultimo H3+ è un’antologia di visioni, dove la grazia, la molecola alla base della vita, riempie gli spazi tra le emozioni. Ispiratissimo e fuori da ogni “trend”.
Biblioteca Lazzerini - Prato - ore 21.30, ingresso gratuito - pratoestate.it

Sud Sound System
Unica data toscana per i barricadieri del ragamuffin declinato in salsa salentina. Anche loro hanno un nuovo album in cantiere e qualche brano lo presentano in anteprima.
Parco di Villa Montalvo - Campi Bisenzio – ore 21 - ingresso gratuito

 

MERCOLEDI’ 21

Assalti Frontali
Bei tempi quando il rap era in mano alle posse… Da lì viene il gruppo guidato da Militant A. Pochi fronzoli, hip hop militante, tante battaglie. Massimo rispetto! Per il 60° di Arci Prato.
Officina Giovani - Prato - ore 22, ingresso gratuito - pratoestate.it

 

GIOVEDI’ 22

Enrico Matheis
Il barman di Prato che ha stregato i giudici di X-Factor. Funk e hip hop presto saranno immortalati su cd. Intanto si gode il momento di gloria.
Festa Medicea di Carmignano - Pista Rossa – Seano (Po) - 333 588 6283 – ingresso gratuito

Radio Tweets
Voce, tromba, ma anche richiami per uccelli, radio e oggetti-strumento. Sono veri i tweet di questo duo sperimentale tedesco. Nell’ambito della rassegna Firenze. Trk. Sound Club.
Frittelli Arte Contemporanea – via Val di Marina, 15 - ore 21 - 5 euro

 

VENERDì 23

Bandao
Una cascata di ritmi verdeoro. Estate in Fortezza taglia il nastro con l’orchestra di percussioni diretta da Francesco Petreni. Concerto parata per strade e piazze del centro, a sostegno della Fondazione Radioterapia Oncologica.
Pistoia centro cittadino – ore 21 – ingresso libero

 

DA VENERDI’ 23 A DOMENICA 25

Firenze Rocks
Il festival dentro il festival. Una tre giorni – anche qui musica dalle 17 - che inaugura venerdì 23 con i gloriosi Aerosmith, unica data italiana del tour di addio alle scene, in una giornata che porta anche i Placebo di Brian Molko, i rocciosi Deaf Havana e il cantautore irlandese Jack Lukeman.
Sabato 24 l’ospite eccellente è Eddie Vedder e nell’attesa ci si può trastullare con il raffinato songwriting di Glen Hansard. Anche Samuel dei Subsonica e Eva Pevarello al posto dei Cranberries. Visto che ci sono anche i Fochi di San Giovanni, Eddie Vedder comincia alle 22,30.
Domenica 25 gran finale nel segno dell’alt e del rap-metal e non potrebbe essere altrimenti con le rime al vetriolo di System Of A Down e Prophets Of Rage. Aprono i britannici Don Broco.

Surfer Joe
Alle origini del rock’n’roll! Ha una vocazione dichiaratamente internazionale e il Guardian l’ha segnalato tra i 10 festival da non perdere. Per quattro giorni Livorno è capitale della surf-music. Da mattina a tarda sera, alla Terrazza Mascagni, un’indigestione di concerti, incontri, masterclass, after-show… Ospiti e pubblico da ogni dove.
Top > Venerdì 23 Link Protrudi & The Jaymen
Già leader degli indiavolati Fuzztones, Rudi Protrudi s’inchina alla chitarra distorta di Link Wray, indimenticato ribelle dei ’50. Di lui riprende il nome e le sonorità surf'n'roll. Dividono il main stage con El Ray, Los Banditos, Los Freneticos.
Altri…
Giovedì 22 Arno De Cea – Serata anteprima con il garage rock del chitarrista francese, a capo dei suoi Clockwork Wizards. Apre la band barese Los Drigos.
Sabato 24 Randy Holden – Altra sei corde entrata nel mito. Della West Coast anni ’60 e affini. Dagli Usa in arrivo pure Jason Lee & The R.I.P. Tides, The Huntington Cads e Insect Surfers. Al pomeriggio incontro con il fotografo Pablo Medrano, si parla di Beach Boys insieme ad Aldo Pedron.
Domenica 25 The Surfin' Lungs – Loro vengono dal Regno Unito e credono nel verbo surf da oltre 35 anni. Da non perdere il live dei Tomorrowmen. E poi, dal Belgio gli Akulas, dalla Svezia gli Illuminators, dal Brasile i Kingargoolas. Al pomeriggio meet&greet, seminari e altri buone occasioni per discettare di surf-music.
Terrazza Mascagni – Livorno - surferjoe.it - ingresso gratuito

Quarrata Folk Festival
Musiche e danze della tradizione popolare, concerti di mezzanotte e stage per chi vuole approfondire. Non mancano passeggiate sonore, vino e cibo in allegria. Aggiungete il fascino della villa medicea La Magia - patrimonio mondiale Unesco – ed ecco spiegato il successo di Quarrata Folk Festival.
Top > Sabato 24 La Notte della Taranta
Pizzica ovviamente. Quella che ogni estate infiamma il Salento, grazie a questo ensemble composto dai massimi virtuosi del genere. Si balla, senza se e senza ma. A mezzanotte, davanti alla Fontana di Buren, zampilla il jazz manouche di Maurizio Geri & Jacopo Martini (ore 21,30 – 10 euro).
Altri…
Venerdì 23 Banditaliana e Filarmonica Borgognoni – La formazione guidata da Riccardo Tesi incontra l’orchestra pistoiese, produzione originale dedicata alla città di Pistoia. Apre Lucilla Galeazzi, a seguire l’organettista Andrea Capezzuoli (ore 21,30 – 5 euro).
Domenica 25 Gran Bal Folk – Festa di chiusura insieme al duo Bifolc e Andrea Capezzuoli: dalle Valli Occitane alla Bretagna, dal Québec all’Italia, un giro del mondo in musica, tutto da ballare (ore 17,30 – ingresso gratuito).
Villa La Magia – via Vecchia Fiorentina – Quarrata (Pt) - 0573 774500

 

SABATO 24

Folkabbestia
Una sedia a dondolo tra territori balcanici, paesaggi irlandesi e calore pugliese. Festeggiano il ventennale con il singolo Nel fondo dello stivale.
Marea Festival - Buca del Palio – Fucecchio (Fi) – ore 21,30 - ingresso gratuito - mareafucecchio.it

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it