Il Festival del Pensare

La manifestazione ideata dall’Ass. Cult. Pensiamo Insieme, a Cecina, Castagneto Carducci, Guardistallo, Montescudaio e Casale Marittimo.

Da mercoledì 18 a martedì 24 luglio la IV edizione del FESTIVAL DEL PENSARE, che quest’anno ha come tema il “Viaggio” nelle sue molteplici declinazioni: c’è chi parte per trovare vita da luoghi dove la vita è negata, chi per trovare un’altra dimensione, libera da impegni professionali e poi c’è chi parte per ritrovare se stesso. Quali i legami possibili tra queste così lontane e diverse identità? Chi si mette in viaggio ha un desiderio, segue la stella di un progetto. Il termine Viaggio indica una delle dimensioni che da sempre costituiscono l’essenza della condizione umana. Dante dà vita alla Divina Commedia nella dimensione del Viaggio, Ulisse ne è la metafora per eccellenza. Anche quest’anno il Festival propone un’attuale contaminazione tra saperi in dialogo tra loro in un viaggio un po’ reale, un po’ onirico, un po’ fiabesco, un po’ oltremodo reale.

La manifestazione è realizzata anche grazie al contributo e il patrocinio dei Comuni coinvolti, con il contributo della Fond. Cassa di Risparmio di Volterra e della Enrico Pagagi Charity LTD. Media partner Rai Cultura.

Mercoledì 18 Festival del Pensare/Piazza Guerrazzi Cecina - Inaugurazione con spettacolo Fuochi Teatro dell’Orsa

Giovedì 19 nella Chiostra della Fattoria Gioiosa a Casale M.mo, “La Costa Etrusca e i suoi misteri”: Andrea Camerini presenta “Blu”, il cartoon, premiato a Hollywood, intriso di lirismo e delicata ironia che racconta il viaggio fantastico di un ragazzino e del suo cane attraverso la costa Toscana. L’autore e disegnatore satirico Andrea Caremini dialoga con il narratore e poliedrico autore Andrea Valente. Ad accompagnarli nel racconto: la giornalista e critica d’arte Elisa Favilli e Maria Antonella Galanti, Prof.ssa ordinaria di Pedagogia generale al Corso di studi in Filosofia, al Corso di studi DISCO e al Corso di Laurea specialistica in Letteratura italiana dell’Università di Pisa. Coordina l’incontro la psicologa Daniela Scotto di Fasano.

Venerdì 20 al Teatro Marchionneschi di Guardistallo, l’incontro “Se non speri l’insperabile, non lo raggiungerai”: protagonisti i grandi interpreti di viaggi estremi, in Alaska con i running wolf alle Olimpiadi e alle più importanti Maratone mondiali. Partecipano: Roberto Ghidoni vincitore tre volte della Iditarod, la celebre corsa in cani da slitta (che lui ha fatto a piedi), Marco Berni che ha partecipato a 6 edizioni dell’Iditarod Trail Invitational, per un totale di quasi 7500 km sui ghiacci d’Alaska, Gabriele Rosa, cardiologo e medico sportivo, allenatore di successo dell’atletica mondiale e Andrea Valente.

Sabato 21 in Piazzetta della Gogna a Castagneto Carducci, suggellando la collaborazione con il festival “Le vie del giornalismo”, Italo Moscati (foto a sinistra), regista, sceneggiatore e autore TV, presenta il film: “1200 Km di Bellezza” (proiezione film e incontro con l'autore). Grazie alle immagini e alle riprese dell'Istituto Luce degli ultimi 90 anni, la pellicola ci mostra il nostro paese in tutta la sua bellezza, dal Sud al Nord: un vero e proprio Grand Tour nella nostra penisola, per ritornare ad amarla e ad apprezzarla. Dialoga con Moscati la giornalista Elisabetta Cosci. Invece a Cecina Mare - Arena: Luca Cecchelli’s Band.

Domenica 22 nella Chiostra della Fattoria Gioiosa a Casale M.mo: l’incontro “Perdersi tra sogni e pensieri” con l’artista Lorenzo Mattotti (foto a destra) in un viaggio negli spazi del sogno e dell’arte con lo psicoanalista e artista Luca Caldironi (con proiezione di filmati). Mattotti vive e lavora a Parigi: i suoi libri sono tradotti in tutto il mondo e i suoi disegni appaiono su riviste e quotidiani internazionali. A febbraio 2018 gli è stata dedicata una mostra all’Istituto Italiano di Cultura di New York sulla sua ventennale collaborazione con il New Yorker.

Lunedì 23 al Teatro Marchionneschi di Guardistallo, Philipp Bonhoeffer, liutaio, musicista, sognatore e scienziato, fa viaggiare nella fragilità delle idee, accompagnato dalla psicoanalisi nella persona di Marco Francesconi, neurologo, psichiatra, psicoanalista (Psicologia Dinamica all’Università di Pavia).

Infine martedì 24 in Piazzale Belvedere a Montescudaio “Paesaggi sublimi e Mindscapes”: Remo Bodei e Vittorio Lingiardi, con Marco Francesconi, verso l’esplorazione di una dimensione del viaggio tra realtà, sogno, memoria, desiderio. Lingiardi, psichiatra e psicoanalista, è professore ordinario di psicologia dinamica alla Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza di Roma.

Ad accompagnare l’avventura della IV edizione del Festival tre laboratori gratuiti per esplorare il territorio della Val di Cecina di giorno a piedi o in bicicletta, o di notte, nella dimensione della buiometria partecipativa, cioè del quanto mai attuale inquinamento luminoso del nostro paese (mer 18/ven 20/lun 23).

FESTIVAL DEL PENSARE
IV edizione – vari luoghi a Cecina, Castegneto Carducci, Guardistallo, Montescudaio, Casale Marittimo - orario iniziative 21.30 – info Ass. Cult. Pensiamo Insieme 0586 652412/338 6530297 - pensiamoinsieme.org

Nella stessa categoria:

lunedì 03 dicembre 2018

C’e’ Movimento in Cantina

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it