Intervista: L’Architetto Francese

Manon Hansemann, nuova direttrice dell’Institut français e Console onoraria di Francia a Firenze.

Manon Hansemann subentra a Isabelle Mallez, in carica per 5 anni; con i suoi 38 anni è la più giovane direttrice nominata a Firenze.

L’abbiamo intervistata per darle il benvenuto e farla conoscere ai lettori di Firenze Spettacolo.

Si presenti in breve ai nostri lettori.

Ho una laurea in architettura e una specializzazione nel campo dei beni culturali. Ho lavorato in Francia come sovrintendente in due dipartimenti, la Vienne e la Charente, dirigendo quattro siti storici aperti al pubblico: le torri de La Rochelle, la casa di Georges Clemenceau, il sito gallo-romano di Sanxay e l'abbazia di Charroux. Il mio taglio “architettonico” fornirà una nuova prospettiva sugli eventi e lo sviluppo di Palazzo Lenzi, sede dell'Istituto francese, che rappresenta un gioiello del patrimonio storico di Firenze.

Ha avuto già occasione di visitare e conoscere Firenze?

Ho vissuto a Firenze per alcuni mesi al termine dei miei studi lavorando per uno studio di architettura. È così che ho iniziato a imparare l'italiano e a godermi la vita fiorentina. Ho scoperto la bellezza della città, la sua architettura, le sue strade, le sue piazze e i molti giardini… e mi sono davvero innamorata di Firenze.

Può riassumerci in breve le principali attività dell'Institut français de Florence?

Offre corsi di francese ad un pubblico molto ampio (bambini, studenti, adulti), in formati molto vari (corsi annuali, estivi, intensivi, immersione per le scuole, lezioni private, scoperta del patrimonio artistico, ecc.). Vogliamo inoltre sviluppare i corsi per le aziende e rispondere alle richieste sempre più specifiche del mercato. Oltre a questo, l'istituto permette di far conoscere la cultura francese, sia all'interno del palazzo che “fuori dalle mura”, attraverso teatro, cinema, musica, danza, arti visive, ecc.; tutte attività dedicate a qualsiasi pubblico, francofono e non.

Può anticiparci qualche progetto particolare o sua nuova idea?

L'Istituto francese si trova in un palazzo storico nel cuore di una delle città più belle del mondo: voglio portare una dimensione estetica alle nostre azioni culturali, per inserirlo in questa cornice di bellezza e storia. Dal 2019, il programma mirerà ad evidenziare il campo del patrimonio culturale, sia attraverso la nostra sede storica che con uno sguardo più ampio alle influenze, alle sinergie e agli scambi artistici tra Francia e Toscana. 
Daremo uno spazio specifico al pubblico più giovane, attraverso formati speciali come concorsi fotografici, dibattiti di idee, concorsi di eloquenza, ecc.

Institut français Firenze - Piazza Ognissanti 2 - 055 2718801 - institutfrancais-firenze.com

Nel Carnet Tagliandi 1 corso a condizioni specialissime per i lettori di Firenze Spettacolo

Nella stessa categoria:

martedì 02 ottobre 2018

Tre Omaggi a Primo Conti

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it