The Fabulous Wine Christmas Party

Evento speciale di God Save The Wine giovedì 12 dicembre all'Hotel Bernini a Firenze.

Nelle fascinose sale dell'Hotel Bernini Palace, in Piazza San Firenze, va in scena il tradizionale appuntamento natalizio con God Save The Wine. Il festival itinerante promosso da Firenze Spettacolo con la direzione artistica del 'sommelier informatico' Andrea Gori e i servizi di PromoWine.

Una grande festa dedicata al vino e ai winelovers che, ormai da nove anni, ogni mese richiama un grande pubblico di appassionati in albergi e locali mozzafiato.

Dalle 19.30, ingresso 35 euro tutto compreso degustazioni vini e dinner buffet

INFO E PRENOTAZIONI a: info@firenzespettacolo.it - riceverete conferma scritta

ulteriori info 055 212911 - Hotel Bernini Palace***** Firenze - Piazza San Firenze, 29 - Firenze - 055 288621 - www.duetorrihotels.com

Vini Protagonisti

CHAMPAGNE A. BERGÉRE (Epernay, F)
Champagne A. Bergére Flower Brut e Rosè
Champagne A. Bergére Prestige 2009

BORTOLOMIOL (Valdobbiadene, TV)
Ius Naturae Biologico Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Brut Millesimato
Audax 3.0 Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Brut – Millesimato
Bandarossa Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra Dry Millesimato
Il Segreto di Giuliano “Toscana Rosso IGT 2016”
70th anniversary Millesimato Rive di Santo Stefano Prosecco Superiore

CLETO CHIARLI TENUTE AGRICOLE (Castelvetro di Modena, MO)
“Lambrusco del Fondatore” Sorbara DOC
“Vigneto Cialdini” Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOC

QUINTOPASSO (Sozzigalli di Soliera, MO)
“QuintoPasso Cuvée Paradiso” Brut

I VINI DI ENNO LIPPOLD (Valle della Mosella)
Riesling Ürziger Würzgarten Spätlese 2015
Sparkling Riesling Brut
Empress Josephine’s Riesling 2015 Qba

TENIMENTI LUIGI D’ALESSANDRO (Cortona, AR)
Rosso Igt Toscana 2017
Bosco Igt Toscana 2015
Fontarca Igt Toscana 2017

FATTORIA VARRAMISTA (Montopoli V/A, PI)
Varramista Igt Toscana 2002
Varramista Igt Toscana 2011
Sterpato IGT Toscana 2016
Frasca 2015, IGT Toscana Rosso
Chianti DOCG 2015

MARZOCCO DI POPPIANO (Montespertoli, FI)
Chianti DOGG 2017
Chianti DOGG riserva 2016
Chianti DOGG riserva 2015
Pretale Toscana rosso IGT 2015
Vigna del Leone Toscana Rosso IGT 2015

VILLA SALETTA (Palaia, PI)
Chianti DOCG 2015
Chiave di Saletta IGT Toscana 2015
Rosè Rosato italiano 2018

NATIV (Paternopoli, AV)
“25 Rare” Greco DOC Irpinia 2017
Fiano di Avellino 2018 DOCG
Rue de Passi Campania Rosso Amabile 2017
Velluto Rosso Campania IGT Beneventano Aglianico 2016

LE FILIGARE (Barberino Tavarnelle, FI)
Chianti Classico DOCG 2017
Chianti Classico Riserva DOCG 2016
Chianti Classico Gran Selezione DOCG 2015
IGT Podere Le Rocce 2016
IGT Toscana Rosso Pietro 2016

POGGIO BONELLI (Castelnuovo Berardenga, SI)
Chianti Classico Docg 2016
Chianti Colli Senesi Docg 2016
Tramonto d’Oca Toscana IGT 2013
Chianti Classico Docg riserva 2016
Vin Santo del Chianti Classico Doc 2008 Occhio di Pernice

FATTORIA DI BACCHERETO (Carmignano, PO)
“Terre a Mano” Carmignano DOCG 2015
“Terre a Mano” Carmignano DOCG 2016
“Sassocarlo” BiancoToscano IGT 2017
“VinSanto di Carmignano” 2010

CONSORZIO CHIANTI COLLI FIORENTINI
Chianti Colli Fiorentini 2018
Chianti Colli Fiorentini riserva 2016

VINI & PRODOTTI DELLA VAL DI CHIANA
Residenza dei Ricci Relais
Vini Poggio del Moro (Chianciano Terme, SI)
I.G.P. Rosso Toscana “E Sicche’?” 2015
I.G.P. Bianco Toscana “Ivole” 2018
Vini Il Roglio
Argentovivo IGT rosso toscana sangiovese 2016
Gli Incontri IGT Toscana Chardonnay 2018
Freetime: Chardonnay Spumante Metodo Classico
Pimpi: IGT Toscana Rosato 2018
Ape Contadina
Az Rossi Olio di Minuta (Chiusi)

Menù dello chef Enrico Lo Presti

BUFFET
Cascata di Ostriche della Normandia
Ricca selezione di finger food
Selezione formaggi tipici toscani del territorio
Salumi tradizionali con schiacciate artigianali
Insalata di cereali, legumi e verdurine di stagione al coriandolo e curry indiano
Selezione di bruschette con pomodoro al basilico, patè di oliva taggiasca e ricotta al tartufo nero
PRIMI PIATTI
La pappa con il pomodoro “grassa” con battuto di finocchietto selvatico e salsiccia toscana
Le trofiette al pesto di cecino rosa maremmano e basilico
Gnocchetti rustici di patate al ragout toscano e funghi porcini
CHEF TABLE:
La noce di vitello alla Orloff con salsa Soubise al tartufo nero
Il salmone scozzese in bellavista e salsa olandese alla curcuma
Il peposo all’imprunetina
Il tacchino ripieno delle feste con cavolo nero e rigatino
Carotine al vapore con aneto e pepe rosa
Patate novelle alla ghiotta
DOLCI
Dolcetti di Natale
Primizie di frutta secca

Live Music con Virginia Nuti

Ospiti Speciali

Antonio Rondelli – Alessandro Divita
Ufficio dei Consulenti Finanziari Banca Mediolanum
Viale Gramsci, 16/10 –  339 8451694 – 50132 Firenze – Iscrizione Albo dei Consulenti Finanziari n°1113

Presentazione di Andrea Gori

Buon Natale a tutti i winelovers, ancora un’altra volta insieme a God Save The Wine e al suo modo giovane, fresco e rilassante nell’approcciarsi al vino. Siamo ancora una volta “a casa” nelle lussureggianti e accoglienti sale dell’Hotel Bernini per festeggiare insieme dodici mesi di appassionanti assaggi e grandi serate in giro per l’Italia con la promessa che anche per il 2020 continueremo a farlo alla grande.

Ci aspettano nelle prossime settimane serate appassionate e coinvolgenti con gli amici e momenti di intimità con le persone più care, dandoci modo di gustarci al meglio i vini scoperti nelle cantine d’Italia e che vi abbiamo presentato nel nostro modo.
E’ stato l’anno dello storytelling, anche eccessivo in ogni campo della vendita e dei prodotti, che senza una storia parevano inutili, così come appaiono inutili oggetti che non hanno una loro capacità speciale di essere pubblicizzati. Il vino invece, come regalo e come modo di coinvolgere ed emozionare chi lo riceve, se lo si sa motivare in maniera opportuna, è perfetto sotto tanti punti di vista. Anche appunto per essere fotografato … e a vedere le classifiche di Vivino sono proprio i tanti prodotti di eccellenza e di punta del nostro mondo enoico ad essere scannerizzati per mostrare l’eccellenza che stiamo bevendo (o fingendo…) di bere.

Come sempre nelle nostre scelte abbiamo cercato di essere molto laici e fieri di esserlo alternando prodotti biologici e convenzionali, piccole realtà contadine artigiane e grandi aziende blasonate, convinti che pur sempre di vino stiamo parlando, ma la polemica è dietro l’angolo e ha contribuito a far nascere movimenti anche interessanti attorno al vino naturale e un “altro” che nessuno riesce bene ad identificare.

Le storie natalizie che vogliamo raccontare quest’anno partono come sempre dalla Champagne e la sua magia che si rinnova nelle feste, le bollicine modenese e nostrali che si sfideranno tra loro nel sottolineare i vostri migliori momenti. Ad arbitrare il tutto avremo da festeggiare i 70 anni di una grande azienda del Prosecco, il protagonista assoluto oggi del bere bollicine al mondo. Come sempre avremo il Chianti Classico, un vino incamminato stabilmente verso la grandezza e cui manca davvero poco per diventare davvero grande e non solo per la “Gran Selezione” che oggi ne rappresenta la punta di diamante, almeno a livello comunicativo, come vi renderete conto assaggiandola. E ovviamente lo chiederemo anche ai produttori di Chianti presenti con la bella presenza dei Colli Fiorentini: ci piace stimolare la discussione! È anche il modo di capire come mai la decisione del Chianti di incamminarsi su una strada simile abbia generato così tante accese polemiche. Andremo in Campania e in Irpinia dove il Natale è molto sentito e celebrato in maniera speciale, come ascolteremo direttamente dai calici di aglianico, fiano e greco presenti. Spazio anche al Syrah, un vitigno che in Toscana si sta scoprendo grande a Pisa e Cortona e che dopo le vicissitudini climatiche del Rodano si pone come un’alternativa più che valida per questa uva a livello planetario. Anche qui qualche piccola polemica circa il fatto che la più grande e famosa azienda di Cortona sia stata costretta ad abbandonare la DOC che ha contribuito a creare.

Quindi un clima non molto natalizio in teoria, ma in pratica vi assicuriamo che davanti ad un bicchiere di vino, come sempre, le polemiche diventeranno occasione di crescita e ci sarà più da festeggiare e pensare ai buoni propositi che a discutere inutilmente…

Buon Natale: in alto i calici riempiti bene!

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it