Un Festival di Luci

Fino al 6 gennaio la città si accende con F-light, Firenze Light Festival.

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento natalizio con F-Light che per un mese, dall’8 dicembre al 6 gennaio, ridisegna il volto notturno della città. Piazze e monumenti illuminate da video-mapping, proiezioni, lightshow e installazioni artistiche e con mostre, attività educative, visite speciali nei musei, spettacoli e incontri culturali.
 
Ad ispirare il tema deI festival, promosso dal Comune di Firenze e organizzato da MUS.E, con la direzione artistica di Sergio Risaliti, il cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna. Moon F-Light, questo il titolo scelto per l’edizione 2019, realizzata grazie anche al prezioso supporto di Terna S.p.A., coinvolge numerosi spazi della città: da Ponte Vecchio a Piazza Santa Maria Novella, da Palazzo Medici Riccardi all’Oltrarno, senza dimenticare Torri e Porte della città, insieme ai quartieri fuori dal centro storico.

Dopo l’illuminazione dell’albero di Natale in Piazza della Repubblica, realizzato da Michelangelo Pistoletto, sabato 14 dicembre si accendono quelli in Piazza Santa Maria Novella e in Piazza SS. Annunziata,  rispettivamente di Mimmo Paladino e Domenico Bianchi. L’iniziativa, dal titolo THREE ARTIST TREE, sperimentata quest’anno per la prima volta, nasce da un progetto del Museo Novecento, a cura di Sergio Risaliti.

Anche in questa edizione Ponte Vecchio assume le sembianze di una tela: un suggestivo video-mapping, realizzato da The Fake Factory. A Palazzo Medici Riccardi un'installazione nel cortile di Michelozzo, dedicata ai ritratti della cappella dei Magi di Benozzo Gozzoli, a cura di MB Vision con la collaborazione degli studenti di ISIA. Il Mercato Centrale e la Loggia del Grano accolgono un’installazione artistica realizzata da un collettivo di artisti australiani di Skunk Control. SilfiSpa si occupa, oltre che dell’illuminazione di Ponte Santa Trinita, di quella delle Torri e delle Porte storiche della città.

Molte sono le novità: In Piazza dei Giudici le proiezioni video a cura dell’adiacente Museo Galileo Galilei, in collaborazione con laCamera di Commercio. Nuova illuminazione anche per le rampe di Piazza Poggi (inaugurazione venerdì 20 dicembre ore 18) e la facciata di San Miniato. Altri luoghi coinvolti sono la Loggia del Pesce, la Basilica di Santa Croce, il mercato e la chiesa di Sant’Ambrogio e i recenti interventi su Palazzo Medici Riccardi e via Cavour. Sempre grazie a SilfiSpa, nell'ambito dellle Celebrazioni del Seicentenario dell'Ente, il Loggiato dell’Istituto degli Innocenti, in Piazza SS. Annunziata, si veste di una nuova illuminazione (inaugurazione giovedì 12 dicembre, ore 17.30).
 
Infine la Palazzina Reale di Santa Maria Novella sarà tra i nuovi luoghi del festival. Adiacente alla Stazione Centrale di Firenze, oggi Casa dell’Architettura - è oggetto di una proiezione artistica a cura della Fondazione Architetti Firenze, che coinvolge le superfici di marmo dell’esterno (dal 16 dicembre al 6 gennaio, ore 17.30 - 22).

Per tutta la durata del festival eventi off realizzati da varie istituzioni cittadine. E per la notte di Capodanno, una special night firmata F-Light.

Tutto il programma su www.flightfirenze.it

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it