Una Biennale per Leonardo

Da venerdì 18 ottobre la Mostra Internazionale di Arte Contemporanea e Design alla Fortezza da Basso

Celebra l’arte e il genio di Leonardo da Vinci la XII Florence Biennale che occupa gli spazi del Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso di Firenze da venerdì 18 a domenica 27 ottobre.

Fondata nel 1997 dall’artista Pasquale Celona, con suo fratello Piero, oggi diretta dal giovane Jacopo Celona, e promossa da Arte Studio SB (società benefit, che persegue cioè obiettivi di impatto positivo sulla società e sul territorio) in 11 edizioni Florence Biennale ha visto la partecipazione di oltre seimila artisti provenienti da più di 100 nazioni. Firenze è stata per loro una vetrina d’eccellenza per esporre i propri lavori e un’occasione di dialogo multidisciplinare e multiculturale. Florence Biennale è una “piattaforma” indipendente, libera e innovativa che accoglie diverse forme d’espressione artistica e che anche in questa XII edizione si conferma all’avanguardia nel suo dar spazio alla creatività espressa attraverso le opere d’arte e d’ingegno impiegando materiali, tecniche e tecnologie diverse.

IL TEMA DI QUESTA EDIZIONE si riassume in una formula: “Ars et Ingenium. Similitudine e Invenzione. Celebrando Leonardo da Vinci”. Il 2019 è stato l’anno in cui si sono celebrati i 500 anni trascorsi dalla morte del più illustre figlio di Vinci e anche Florence Biennale, per volontà della curatrice Melanie Zefferino, propone una riflessione sull’approccio conoscitivo e al tempo stesso creativo di Leonardo, Maestro del Rinascimento universalmente considerato quale genio di ogni tempo.
TRA LE NOVITÀ, l’inaugurazione di un padiglione dedicato al design che si interfaccia con quello dedicato all’arte contemporanea: 680 espositori da 76 Paesi dei cinque i continenti, 480 artisti nell’esposizione d’ARTE a cura di Melanie Zefferino – inclusi gli ospiti e coloro che concorrono per il Premio “Lorenzo il Magnifico” in 12 categorie (Arte Ceramica, Arte Digitale Multimediale ovvero New Media Art, Disegno Calligrafia e Grafica d’arte, Fotografia, Gioiello d’arte, Installazione d’arte, Mixed media, Performance art, Pittura, Scultura, Textile&Fibre art, Video arte).
PER IL DESIGN, a cura di Gabriele Goretti, partecipano 200 designer che concorrono anch’essi al Premio “Leonardo da Vinci” in 6 categorie (Architecture & Town Design, Communication&Graphic Design, Industrial & Product Design, Interior Design, Fashion&Jewellery Design e Technology & Game Design).
Il paese più rappresentato è l’Italia con 66 partecipanti, seguito dalla Cina con 63. Esordiente l’asiatico Bhutan. Il Premio alla carriera per la scultura va al messicano Gustavo Aceves mentre il Premio per la Installation & New Media Art va all’artista turco Refik Anadol.

PREMI - Nell’ambito del design il Premio “Leonardo da Vinci” va a Wanda e Salvatore Ferragamo (in memoriam) per il design nella moda, a Elsa Peretti disegnatrice di gioielli di Tiffany & Co. e a Paula Scher communication e graphic designer dello studio Pentagram di New York. È annunciata la consegna anche di premi speciali tra i quali i “Premi del Presidente” alla carriera all’artista americano Anthony Howe, famoso per le sue sculture cinetiche, al macedone Mice Jankulovski, per il contributo all’arte e alla cultura, e al pittore cinese Han Yuchen, per aver coniugato la tradizione artistica cinese con la pittura ad olio di tradizione europea. Previsto infine un premio alla memoria di Franco Zeffirelli, recentemente scomparso.

Durante i dieci giorni di manifestazione anche incontri e presentazioni editoriali oltre alla Giornata di Studi su Leonardo da Vinci (ven 25) con autorevoli studiosi e direttori di importanti musei.

Giovedì 3 ottobre inaugura poi, nei nuovi spazio della Regione Toscana (via dei Pucci, angolo via Cavour), la mostra della fotografa americana ma fiorentina d’adozione Amalie R. Rothschild dal titolo Woodstock e gli altri. Cinquanta foto di pace, amore e musica, dedicata ai grandi eventi musicali rock del 1969 e patrocinata da Florence Biennale.

Confermati i prestigiosi patrocini della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Toscana, del Comune di Firenze, di Confindustria Toscana e del Comitato Nazionale Italiano ICOMOS.

IL PROGRAMMA MINUTO per MINUTO

Venerdì 18 ottobre

ore 11 Press Preview.
ore 17 Cerimonia di apertura con esibizione del gruppo di Bandierai degli Uffizi del Calcio Storico Fiorentino.
ore 17:30 Inaugurazione.

Sabato 19 ottobre

ore 11 Cerimonia: consegna del Premio “Lorenzo il Magnifico” alla Carriera per la New Media & Installation Art a Refik Anadol.
ore 14 Area Bookshop Presentazione del libro The Transition of Traditional Chinese Art into Contemporary Art:The Artistic Realization of Overseas Chinese Artists in the United States di Chiu Ling-ting (Soochow University).
ore 15 Presentazione di Lauri Stallings + glo per il progetto performativo Supple Means of Connection.
ore 16 Presentazione del progetto espositivo di Video Arte ‘Specchi leggermente modificati’ a cura di Veronica Citi, Libera Accademia di Belle Arti (LABA), Firenze.
ore 17 The Meal of Madam Candlestick, performance di Eldarin Yeong.
ore 18 Proiezione in anteprima nazionale del film Denying Beauty, regia di Rossano B. Maniscalchi. L’artista presenterà anche la sua personale di fotografia alla XII Florence Biennale.

Domenica 20 ottobre

ore 11 Cerimonia: consegna del Premio “Lorenzo il Magnifico” alla carriera per la scultura a Gustavo Aceves.
ore 14 Presentazione del progetto “EpiMimesis – EpiZone V: Shifthing Identities” di Joanna Hoffmann con EpiLab Team (Art & Science Node Berlin).
ore 15 Presentazione del progetto di Harper’s Bazaar (China).
ore 16 Presentazione del “Maris Art Project” di Liku Maria Takahashi.
ore 17 The Meal of Madam Candlestick, performance di Eldarin Yeong.
ore 18 ‘Leonardo da Vinci’, lecture di Gregorio Luke.

Lunedì 21 ottobre

ore 14 Proiezione del Film L’Architecte Textile di Mika’Ela Fisher.
ore 16 Presentazione dell’esito del workshop “Storia del gioiello/Archivio Bulgari” a cura di Paolo Torriti, Università di Siena, sede distaccata di Arezzo.
ore 17 Presentazione del progetto artistico One World One Face di Adoratorio, Digital Creative Agency, ed Erminando Aliaj.
ore 18 Cerimonia: consegna del Premio del Presidente alla carriera a Anthony Howe.

Martedì 22 ottobre

ore 14 Seminario ‘Interior Sound Design’ K-Array Academy. Relatore ospite: Felice Limosani.
ore 16 “Che Guevara in Contemporary Art”, lecture di Gregorio Luke.
ore 17 Presentazione dei video degli artisti in concorso (categoria Video Art).
ore 18 Cerimonia: consegna del Premio del Presidente alla carriera a Mice Jankulovski.

Mercoledì 23 ottobre

ore 10:30 Area Bookshop Presentazione del libro Rime di-segni di Chiara Ponti
ore 12 Cerimonia in onore e memoria del Maestro Franco Zeffirelli. Sarà presente Pippo Zeffirelli, Presidente della Fondazione Franco Zeffirelli, Firenze.
ore 14:30 “Lenci”, lecture di Melanie Zefferino.
ore 15 Presentazione del Manifesto “Art of Toys”.
ore 16 Presentazione della Mostra “Soirèe la luce del pensiero”, curata da Lucrezia De Domizio Durini, in collaborazione con Guzzini.
ore 17 Presentazione dell’esito del workshop a cura dell’Istituto Europeo di Design (IED) di Firenze in collaborazione con AquaFlor, Firenze.
ore 17:30 Area Bookshop La Collezione del Museo del Design Toscano (MuDeTo), presentazione del
Presidente del museo, Luigi Trenti.
ore 18 Cerimonia: consegna del Premio alla carriera del Presidente a Han Juchen.

Giovedì 24 ottobre

ore 12 Cerimonia: consegna del Premio “Leonardo da Vinci” alla carriera per il Design a Elsa Peretti.
ore 14 Presentazione del Centro Stile Piaggio.
ore 15 Presentazione del Centro Stile Italdesign.
ore 16 “Space and Earth, macchine e persone”, lecture di Guillermo Trotti, Space Architect e consulente per la NASA.
ore 17 Presentazione dell’esito del workshop IED Firenze in collaborazione con Corneliani.
ore 18 Cerimonia: Premio “Leonardo da Vinci” alla carriera (ad memoriam) per il Design a Wanda e Salvatore Ferragamo. Sarà presente la Famiglia Ferragamo.

Venerdì 25 ottobre

ore 10 – 18:30 GIORNATA DI STUDI SU LEONARDO DA VINCI.
Modera la Dott.ssa Melanie Zefferino. Relatori ospiti:
Prof.ssa Joanna Hoffmann, University of Poznan (Polonia).
Dr. Maurizio Diana, artista e studioso già membro dell’ENEA.
Ruben de la Nuez, docente alla School of Art, Design, and Media, Nanyang Technological University, Singapore.
Dott.ssa Maria Letizia Sebastiani, MiBac.
Dr. Andrea Bernardoni, Ricercatore al Museo della Scienza (Museo Galileo), Firenze.
Dott.ssa Roberta Barsanti, Direttrice del Museo Leonardiano e Biblioteca Leonardiana di Vinci.
Dott.sa Giuseppina Mussari, Direttrice della Biblioteca Reale di Torino.
Dr. Matthew Laundrus, University of Oxford.
Prof.ssa Anna Sconza, Université Paris Sorbonne.
ore 19 Performance sinestetica di Giorgia Marzi per AquaFlor, evento organizzato da Spectra Enterprises.

Sabato 26 ottobre

ore 11 Consegna del Premio “Leonardo da Vinci” alla carriera per il Design a Paula Scher.
ore 14 ADI (Associazione per il Disegno Industriale) presenta i vincitori del concorso Design Index 2019 ADI, che concorrono all’assegnazione del premio “Compasso d’oro” ADI.
ore 15 Solid Edge Academic Program Overview (Design Software, Free Education Version), presentazione dell’Ing. Ivan Cravero (Siemens Europe).
ore 16 "Design values e design storytelling nei sistemi di distribuzione e-commerce”, presentazione di Valentina Guidi Ottobri, designer.
ore 16 Area Bookshop Presentazione del libro Nulla è la Luna di Luigi Ferrario.
ore 17 Area Bookshop Presentazione del libro One Ton Goldfish di Justin Garcia.
ore 18 Performance di Igor Josifov.
ore 20 Cena di Gala. Fortezza da Basso, padiglione “Cavaniglia”.

Domenica 27 ottobre

ore 10 Cerimonia di Premiazione degli artisti in concorso per il Premio “Lorenzo il Magnifico”.
ore 15 Cerimonia di Premiazione dei designer in concorso per il Premio “Leonardo da Vinci”.

WORKSHOPS

Nell’ambito della manifestazione si terranno i workshop di seguito indicati. 40° Maris National Flag Project Workshop, a cura di Liku Maria Takahashi, tutti i giorni (per il pubblico e le scuole).

Workshop di design, IED Firenze in collaborazione con AquaFlor Firenze.
Domenica 20, ore 10-17:30 Workshop di design del gioiello di alta gamma, Università di Siena, sede distaccata di Arezzo.
Sabato 19, ore 16-17:30 Workshop AquaFlor (per gli artisti);
Lunedì 21, ore 16-17:30 Workshop AquaFlor (per i designer);
Giovedì 24, ore 16-17:30 Workshop AquaFlor (per il pubblico).

AREA LOUNGE

Durante i giorni della manifestazione anche una serie appuntamenti e show cooking a cura di Marco Gemelli (“Il Forchettiere”), con rinomati chef nell’area lounge del padiglione design, dalle ore 18 come di seguito indicato.

Sabato 19 ottobre Andrea Perini (Al 588) prepara la mozzarella ripiena “viva l’Italia”.

Domenica 20 Giuseppe D’Auria realizza sculture di verdura.

Lunedì 21 Stefania Storai, foodblogger esperta di panificazione, svela “l’architettura del tortello”.

Martedì 22 Edoardo Tilli (Podere Belvedere) prepara il suo dolce "mondo”.

Mercoledì 23 Stefano Fantozzi realizza sculture di zucchero.

Giovedì 24 Paolo Sacchetti prepara le “pesche di Prato”.

Venerdì 25 Lorenzo Romano presenta “ceci n'est pas une tomate”.

Sabato 26 Silvestro D’Andrea realizza sculture di formaggio.

Il catering nell’area lounge e per la cena di gala è a cura di Paolo Provvedi, Tuscan Excelsia.

FLORENCE BIENNALE - Mostra Internazionale di Arte Contemporanea + Design
Padiglione Spadolini, Fortezza da Basso - 055 3249173 - orari: ven 18 17-20, sab 19 e dom 20 10-20, lun 21 e mar 22 14-20, mer 23-ven 25 10-22, sab 26 10-20, dom 27 10-18 - 11 euro - florencebiennale.org

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it