Firenze al CINEMA!

Bohemian Rhapsody, Se son Rose e i film da non perdere nelle sale fiorentine.

Bohemian Rhapsody
di Bryan Singer con Rami Malek, Joseph Mazzello, Ben Hardy, Gwilym Lee, Allen Leech, Aaron McCusker.
La vita di Farrokh Bulsara, alias Freddie Mercury, il frontman di una delle band più influenti e significative di tutti i tempi: i Queen. La sceneggiatura, firmata da Anthony McCarten, ripercorre gli anni fondativi del gruppo, nato nel 1970, fino al celebre concerto “Live Aid” a Wembley, nel 1985. Non si parla invece della malattia e gli ultimi giorni di vita della grande rock-star, scomparsa nel 1991.
La GK Films è riuscita ad ottenere i diritti di alcune celebri hit dei Queen, da Bohemian Rhapsody, a We will rock you, fino a You’re my best friend e Fat Bottom Girls.
Da giovedì 29 novembre Adriano, Portico, Principe, Odeon, The Space, Uci Cinemas.

Se son Rose
di e con Leonardo Pieraccioni e con Michela Andreozzi, Elena Cucci, Caterina Murino, Claudia Pandolfi.
Leonardo Giustini (Leonardo Pieraccioni) è un giornalista che si occupa di tecnologia per il web. La sua vita trascorre pigra e serena, tra computer, divano e involtini primavera. La figlia, stanca di vederlo così, decide di movimentarla un po’ inviando alle sue ex-fidanzate un sms dal cellulare paterno: “Sono cambiato. Riproviamoci?”. Alcune di loro rispondono all’accorato appello.
Commedia ironica e scanzonata, con un cast tutto al femminile, segna il ritorno effervescente di Leonardo Pieraccioni alla regia a tre anni di distanza da Il professor Cenerentolo. Il divertimento è assicurato.
Da giovedì 29 novembre Adriano, Marconi, The Space, Uci Cinemas.

Troppa Grazia
di Gianni Zanasi con Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston.
Lucia (Alba Rohrwacher) è una geometra specializzata in rilevamenti catastali; precisa e attenta nella professione, la sua vita privata è un disastro. Già madre a 18 anni di Rosa, nata da una fugace relazione, Lucia è stata appena mollata da Arturo (Elio Germano) dopo tanti anni e ha un lavoro precario che le consente appena di arrivare a fine mese. Un giorno, il sindaco del paese (Giuseppe Battiston), le affida i rilevamenti su un terreno destinato alla speculazione edilizia, dove Lucia farà un incontro davvero speciale.
Giocando sul rapporto tra naturale e soprannaturale, Zanasi dirige un film profondo e intelligente, che riflette sul contrasto tra due femminilità contrapposte, e si regge sul talento sconfinato di Alba Rohrwacher, qui davvero insuperabile. Premiato a Cannes dagli esercenti europei con il Label Europa Cinemas.
Fiorella, Uci Cinemas.

Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald
di David Yates con Johnny Depp, Eddie Redmayne, Zoe Kravitz, Jude Law.
Il potente mago oscuro Gellert Grindelwald (Johnny Depp) è evaso e vuole far salire i maghi purosangue a capo di tutti gli esseri non magici. A cercare di sventare il suo piano, l’ex-amico, il professor Albus Silente (Jude Law), e uno sgangherato team guidato dal suo ex-studente Newt Scamander (Eddie Redmayne).
Secondo spin-off dedicato al fantastico mondo del mago di Hogwarts, Harry Potter. Il film non delude le attese, confermandosi un buon prodotto di intrattenimento, sostenuto da un cast di prim’ordine.
Fiamma, Marconi, The Space, Uci Cinemas.

Widows - Eredità Criminale
di Steve McQueen con Liam Neeson, Colin Farrell, Viola Davis.
Dopo la morte dei mariti avvenuta durante una rapina, tre vedove, insieme a una quarta donna, decidono di proseguire la carriera criminale dei defunti consorti, realizzando un colpo che non erano riusciti a portare a termine.
Il regista Steve McQueen (Hunger, 12 anni schiavo) torna dopo cinque anni a dirigere un film, ispirandosi stavolta all’omonima serie tv britannica degli anni 80’: un onesto prodotto di genere e di intrattenimento, vivificato da un cast stellare. Presentato in anteprima mondiale al Toronto Film Festival.
Spazio Uno, Uci Cinemas.

Notti Magiche
di Paolo Virzì con Mauro Lamantia, Irene Vetere, Giancarlo Giannini, Ornella Muti.
Roma, estate 1990. Mentre l’Italia pallonara segue con trepidazione le notti magiche degli azzurri, un noto produttore viene trovato morto sulle sponde del Tevere. I principali sospettati sono tre giovani sceneggiatori; interrogati durante la notte al Comando dei Carabinieri, ripercorrono con la memoria l’ultima grande stagione del cinema italiano.
Tornato in patria dopo la trasferta americana, Virzì dirige una commedia dolceamara per raccontare con malinconica ironia le illusioni di una generazione e il crepuscolo di un’epoca.
Flora

Tutti lo sanno
di Asghar Farhadi con Penelope Cruz, Javier Bardem, Ricardo Darin.
Tornata nel paese della sua infanzia per il matrimonio della sorella, Laura (Penelope Cruz), due figlie e un matrimonio in crisi, ritrova Paco (Javier Bardem), il suo vecchio compagno. La passione sembra riaccendersi, ma la sparizione di una delle figlie farà esplodere i rancori e i sensi di colpa.
In una Spagna assolata e cartolinesca, il premio Oscar Asghar Farhadi (Una separazione, Il cliente)g ira un lacerante dramma familiare, con parecchie escursioni verso il noir di genere, e un cast di stelle ottimamente dirette. Presentato in concorso all’ultimo Festival di Cannes.
Fiorella

Le sale cinematografiche in città

Marconi - viale Giannotti, 45r
Principe - viale Matteotti
Flora Atelier - piazza Dalmazia, 2r
S.M.S. San Quirico - via Pisana, 576 -
www.cinecittafirenze.it
Spazio Uno - via del Sole, 10 - www.cinemaspaziouno.it
Portico - via Capo di Mondo, 66/68 - cinemailportico.wordpress.com
Odeon - piazza Strozzi - www.odeonfirenze.com
The Space - via di Novoli, 2 - www.thespacecinema.it
Uci Cinemas - via del Cavallaccio - www.ucicinemas.it

Nella stessa categoria:

mercoledì 07 novembre 2018

Gipi allo Stensen

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it