Tree Sleeping

Dormire in una casa sull’albero in Toscana.

Si sono insediate nell’immaginario collettivo come luoghi puri e incantati dove rifugiarsi quando il mondo sembrava troppo ingiusto e caotico. Le case sull’albero stimolano ancora oggi ricordi d’infanzia, complici le fiabe e le tante pellicole per adolescenti che le hanno elette come scenario fantastico dove accogliere i protagonisti. Se anche voi almeno una volta avete sognato di dormire in una casa sull’albero, oggi potete farlo grazie a numerose strutture che in Toscana hanno abbracciato una forma di turismo alternativo, mirato a promuovere giornate completamente immerse nella natura.

Da vere e proprie case arredate con il massimo dei comfort, a letti appesi ad alberi secolari per vivere una notte magica sotto le stelle. Scopriamo insieme il Tree Sleeping con cinque strutture in Toscana. Da perdere la testa!

1 - Casa Barthel, per artisti e anime romantiche (foto copertina)
A soli 20 minuti dal centro di Firenze e a un’ora dal Chianti, completamente immersa nella natura, Casa Barthel è la casa sull’albero più famosa e desiderata della Toscana. Basti dire che è entrata nella top ten mondiale delle case che hanno ottenuto le migliori recensioni su Airbnb: terza nel mondo per bellezza e prima in Italia! La splendida treehouse nasce dalla mente dell’architetta Elena Barthel che ha saputo coniugare diversi materiali, come il legno riciclato e il ferro, a tutti i comfort necessari per una vacanza romantica in campagna. Al centro del concept l’amore incondizionato per la natura che accompagna da generazioni la famiglia. La casa sull’albero è completamente integrata con l’ambiente circostante e fornita di una camera da letto, una piccola cucina, un bagno, una terrazza e una fantastica vista sul paesaggio toscano, tra pini silvestri e ulivi. La sua eccellente posizione la rende perfetta per chi desidera fare una pausa dal trambusto fiorentino, senza allontanarsene troppo, e godersi giornate a stretto contatto con la natura. All’interno del complesso Barthel anche sei cottage e una grande casa padronale dove vive tutta la famiglia. Ideale per chi vuole dormire in una casa sull’albero senza rinunciare a stile e comfort!
La famiglia Barthel ha alle spalle una lunga storia di artigianato, design e progettazione che vede la sua massima espressione nello studio (e negozio) di Riccardo Barthel a Firenze. Qui dal 1976 è possibile acquistare mobili, ceramiche, lumi e moltissimi altri oggetti ideali per arredare la casa con stile ed eleganza. All’interno la scuola di cucina Desinare: non solo per imparare l’arte culinaria ma anche per prendere parte a corsi di food photography e table design.
Casa Barthel - Via Volterrana 103, Firenze - Prezzi: da 250 euro a notte per 2 persone - info e prenot www.casabarthel.it
Riccardo Barthel - Via dei Serragli, 234r, Firenze - 055 2280721 - www.riccardobarthel.it | www.desinare.it

2 - Agriturismo La Prugnola, tra i boschi di Montescudaio
Nel cuore della suggestiva campagna toscana, tra boschi rigogliosi, bassi colli e campi in fiore, a due passi dal mare e da Montescudaio, uno dei borghi più belli d’Italia, l’Agriturismo La Prugnola offre numerosi tipi di soggiorno, tra cui una casa sull’albero. Perfetta per chi vuole sentirsi a stretto contatto con la natura, la casa sull’albero dell’agriturismo è abbracciata dai rami di una grande quercia dalla quale è possibile non solo ammirare il bosco circostante ma anche godere di una bellissima vista mare. Costruita in legno, comprende un comodo letto matrimoniale, un armadio e una terrazza abitabile dove prendere il sole e ascoltare i rumori della selva. A disposizione un bagno privato, una lavanderia, una zona barbecue e una sala comune dove viene servita tutte le mattine, su richiesta, una ricca colazione a buffet a base di prodotti biologici locali.
In alternativa, anche soggiorni in una yurta privata, tipica abitazione mobile caratteristica della Mongolia adottata da molti popoli nomadi. La sua forma circolare e i materiali naturali utilizzati la rendono un tipo di soggiorno incredibilmente suggestivo e fuori dagli schemi.
Ideale per chi è alla ricerca di un’esperienza unica nel suo genere con un pizzico di avventura e di romanticismo.
DA NON PERDERE A MONTESCUDAIO: un tempo sede di monastero benedettino, il raccolto paese toscano è inserito tra i più bei borghi d’Italia. La sua posizione, tra mare e pianura, lo rende ideale per abbracciare uno stile di vita slow incentrato sull’enogastronomia. È infatti noto come Città del Pane e fa parte dell’Associazione Nazionale Città del Vino, vantando una propria DOC che comprende i comuni della Val di Cecina, esclusa Volterra. Da visitare i numerosi palazzi delle nobili famiglie, la Torre della Guardiola, la Chiesa della SS Annunziata e il Piazzale del Castello con la Chiesa di SM Assunta, da cui si domina il borgo, una posizione panoramica mozzafiato.

Agriturismo La Prugnola - Via delle Vedove, 2, Montescudaio (PI) 380 5050323 - Prezzi: da 308 euro a notte per 2 persone + 49 euro per pulizie finali. Periodo minimo di pernottamento tre notti a giugno e settembre e una settimana (da sabato a sabato) in luglio e di agosto - info e prenot www.laprugnola.it

3 - Agriturismo La Conca, nel cuore del Parco Nazionale delle foreste del Casentino
A Sansepolcro in provincia di Arezzo, all’interno del Parco Nazionale delle Foreste del Casentino, presso l'Agriturismo La Conca, una delle case sull’albero più suggestive d’Italia. Affacciata sulla Valtiberina toscana, in un ambiente ricco di tradizioni culturali e artistiche, la casa è immersa in oltre trecento ettari di bosco, in cui vivono allo stato brado cavalli, caprioli, mufloni e daini. Soggiornare in questo splendido agriturismo significa entrare in contatto con la parte più autentica della natura, in cui regna il silenzio, gli animali sono liberi, i colori brillanti e il panorama di rara bellezza. La casetta si raggiunge passando sopra un ponte tibetano ed è dotata di una stufa a legna e di un delizioso terrazzino, perfetto per ammirare i mille colori delle foglie del Parco che domina la zona. A disposizione degli ospiti il grande Parco Naturalistico privato, una piscina e la possibilità di prendere parte a numerose attività: lezioni di tiro con l'arco, passeggiate guidate a piedi, a cavallo e in mountain bike.
Ideale per gli amanti della fotografia e delle escursioni naturalistiche.
DA NON PERDERE A SANSEPOLCRO: tappa imperdibile l’Aboca Museum che tramanda il rapporto millenario tra l’uomo e le piante medicinali. Con il percorso “Erbe e Salute nei Secoli”, nel rinascimentale Palazzo Bourbon del Monte, il museo diffonde l’antica tradizione delle piante medicinali attraverso preziosi erbari, libri di botanica e farmaceutica, una spezieria del Seicento, una cella veleni, una farmacia dell’Ottocento e antichi mortai. Un viaggio affascinante arricchito da aneddoti, curiosità e profumi naturali.

Agriturismo La Conca - Loc Paradiso, 16, Sansepolcro (AR) - 0575 733301 - Prezzi: da 90 euro a notte per due persone - info e prenot www.laconca.it
Aboca Museum - Via Niccolo' Aggiunti, 75, 52037 Sansepolcro (AR) www.abocamuseum.it

4 - Nei boschi di Sassofortino in Maremma
Quella di Christian Risse e sua moglie Pratibha è la casa sull’albero per eccellenza: è quella che ciascuno di noi immagina da sempre, costruita con dedizione e impegno e con all’interno pochi fronzoli ma tanto amore per la natura. È una casa che rigenera lo spirito perché immersa nel silenzio della Maremma, nei boschi di Sassofortino nel comune di Roccastrada. Gli ospiti rimangono affascinati dalla bellezza della foresta che racchiude la struttura, dai frutteti e oliveti circostanti e da quel pizzico di avventura che riesce ad evocare. Soggiornare qui significa vivere un’esperienza di totale comunione con gli elementi naturali, tra torrenti di montagna e una piscina naturale per il bagno d’estate. Poco distante dai paesini più famosi della Maremma, è perfetta per chi desidera rilassarsi con passeggiate a piedi o in bicicletta, a poca distanza dal mare. La casa sull’albero è dotata di letto matrimoniale, cucina e servizi igienici. A disposizione anche una zona barbecue, un ping pong e spazi comuni per meditazione, yoga e momenti di condivisione e allegria. Si gustano deliziosi piatti locali fatti con marmellate homemade, miele, verdure dell’orto, funghi selvatici e castagne.
Ideale per staccare la spina dalla routine e rigenerarsi nella natura.
DA NON PERDERE A SASSOFORTINO: il raccolto borgo con meno di 900 abitanti è originario dell’epoca medievale e si trova a poca distanza da Roccatederighi. È il luogo ideale per trovare un po’ di tranquillità, interrotta unicamente in ricorrenza della Sagra del maccherone sassofortinese ad agosto, dalla festa per il Santo Patrono San Michele Arcangelo in settembre, e durante la Festa della Castagna in autunno.

Treehouse in Sassofortino - Christian affitta su Airbnb e HomeAway la sua splendida casa sull’albero. Prezzi: da 25 euro per due persone, spese di pulizia escluse. Soggiorno minimo 6 notti. Bambini fino ai 6 anni gratuiti, da 7 anni pagano metà prezzo.

5 - Tree Sleeping by NIGHT, dormire appesi a un albero
Se soggiornare in una casa sull’albero non vi sembra abbastanza avventuroso, non perdete l’occasione di dormire letteralmente appesi ai rami di una quercia e praticare il tree sleeping. L’idea è di Matteo Cortigiani, arboricoltore di Firenze, che da anni con la sua associazione “Alberi e dintorni” porta in giro per la Toscana la tecnica del tree climing by night. Cortigiani propone di dormire appesi tra i rami di robusti alberi, sopra un lettino da alpinista sospeso nel vuoto. Il tree sleeping è un’attività perfetta anche per i più piccoli, perché gestita in totale sicurezza. Ciascun partecipante viene infatti imbragato con cordini anti-caduta che permettono di riposare in tranquillità all’interno del proprio sacco a pelo.  Immaginate la sensazione di estrema pace nel dormire cullati dai rumori del bosco sotto una coperta di stelle. Trascorrere su un albero un momento così intimo come la notte è talmente emozionante che vi farà sentire vicino alla natura come non mai. La stagione consigliata va da marzo a settembre, compatibilmente con il meteo. I partecipanti iniziano la serata con un aperitivo, per poi essere condotti al chiaro di luna verso l’albero che li ospiterà per una notte. «L’idea è nata dalla mia passione per gli alberi – spiega Cortigiani – Mi sembrava divertente affidare un momento intimo come il proprio sonno, a un albero».
Ideale per chi vuole provare qualcosa di unico al mondo, vivendo una notte sospesa tra avventura e scoperta.
DA NON PERDERE A BARATTI: oltre al meraviglioso Golfo di Baratti, una valida ragione per visitare la località toscana è il Parco Archeologico di Baratti e Populonia. Affacciato proprio sull’insenatura naturale a poca distanza dall’Isola d’Elba, il sito archeologico offre la possibilità di visitare molte tombe etrusche, l’affascinante Acropoli, la Necropoli delle Grotte, la Necropoli di S. Cerbone e i laboratori di Archeologia sperimentale. Un luogo magico arricchito da scorci panoramici da sogno e da un’atmosfera ricca di storia e solennità.

Tree sleeping con Matteo Cortigiani - Dopo aver fatto base per tanti anni presso l'Agriturismo Poggio alle Ville di Borgo San Lorenzo, Cortigiani organizza notti di tree sleeping anche in Maremma e nel Golfo di Baratti. Seguite le pagine social di Matteo Cortigiani e il sito www.tree-sleeping.it - Prezzi: da 30 ai 50 euro, secondo numero partecipanti.
Parco Archeologico di Baratti e Populonia - Baratti, 60, 57025 Piombino - 0565 226445


Carlotta Martelli Calvelli

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it