Cerca

Risultati per: centro storico firenze


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

ZTL: Eppur si S... muove

Forse non tutto il male vien per nuocere. In questo momento allucinante di pandemia gli aspetti positivi sono praticamente introvabili. Ora che il virus sembra indebolirsi e che le riaperture sono realtà, il Comune di Firenze ha cambiato le regole di accesso alla ZTL del centro storico fino al 31 maggio (per adesso). Le telecamere restano attive ma, in virtù di un accordo con 14 garage è possibile parcheggiare e scaricare la targa gratuitamente. Sono mille i posti garantiti dai garage che aderiscono.

Ecco i garage che aderiscono

Garage Ponte Vecchio - via dei Bardi 35/34r
Garage Anglo Americano - via Barbadori 5
Garage Porta Romana - via dei Serragli 212a
Garage Tiratoio - piazza del Tiratoio 3r
Garage Tornabuoni - via dell’Inferno 7
Garage International - via Palazzuolo 29
Garage Michelangelo - via Ricasoli 28a
Garage Nazionale -  via Nazionale 21
Garage Sant’Antonino - via Sant’Antonino 13r
Garage Sant’Orsola - via Sant’Orsola 27r
Garage Indipendenza - via Poggi 12r 

Fuori dal centro

Garage Aeroporto - via di Novoli 85
Garage Le Rampe - via del Romito 1
Garage Porte Nuove - via delle Porte Nuove 21 

Una svolta epocale se si pensa alle posizioni che hanno sempre animato il dibattito tra governanti e commercianti del centro.

Adesso è sufficiente e consigliato chiamare le strutture che aderiscono (vedi sopra), accertarsi che ci sia posto e procedere senza indugi. Ci sarà solo 1 euro da spendere per il ticket di cancellazione della targa. 

Merito dell’operazione va in gran parte ai proprietari dei garage che aprono le loro porte: “lo facciamo perchè vogliamo che i fiorentini tornino in centro”. 
L’operazione durerà fino al 31 maggio. Per giugno probabile rinnovo dell'accordo con però tariffe ridotte. 

Paszkowski ? E' nuovo!

Sabato 30 maggio riapre Caffè Paszkowski totalmente rinnovato. Rinnovati gli spazi per i clienti, i laboratori e le zone di produzione e servizio. Un segnale di speranza per il centro storico di Firenze, da un locale storico, palcoscenico della città dai primi del 900, monumento nazionale.

Il “nuovo” Paszkowski, fortemente voluto dalla famiglia Valenza, propone un’eccellente proposta di pasticceria, caffetteria, ristorante e cocktail bar.  Un rinnovamento importante con l’obiettivo tuttavia di rimanere fedele a sé stesso; arricchito adesso dalla guida della cucina affidata allo chef Fabio Barbaglini, un curriculum stellato in importanti locali, che in questo nuovo corso introdurrà uno stile più contemporaneo e trasversale. Tra le proposte ci anticipa: il  Salmone Marinato con insalatina di pesche al basilico, yogurt e rafano fresco; le Tagliatelle con seppie, fave, pane e limone e il Baccalà in salsa all’Amatriciana”.

Recuperati e valorizzati gli arredi, come la boiserie che riveste le pareti delle sale da tè, i tavoli e le poltroncine, con tappezzerie di velluto in coordinato a nuovi tendaggi e panche divano. Nuovo assetto dell'area del bancone, con scelte materiche e cromatiche conseguenti a ricerche storiche e stilistiche ben studiate. Il mosaico marmoreo della pavimentazione è esteso a tutte le sale.

Da provare la pasticceria di notevole qualità curata dai maestri, Massimo Davitti e Francesco Lippi.

Non mancano la pizza e un menu pensato ad hoc per i bambini.

 

aperto tutti i giorni dal lunedì alla domenica dalle ore 7.30 all’ 1.00

site map