Cerca

Risultati per: libri


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Gianrico Carofiglio, L’arte del paradosso

In occasione dell’uscita del suo nuovo libro Della gentilezza e del coraggio. Breviario di politica e altre cose, in libreria dal 3 settembre per Feltrinelli, alle ore 21 l’autore è protagonista di una serata speciale online dal titolo L’arte del paradosso dove i suoi lettori possono incontrarlo virtualmente in un tour ideale esclusivo, organizzato in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano e con le molte librerie di tutta Italia che hanno aderito alla iniziativa. Una serata, inedita e sorprendente, ispirata al tema della gentilezza nel dibattito pubblico, declinata nelle diverse accezioni del termine con la possibilità di prendere parte all’evento e di fare domande in diretta all’autore.

Per partecipare è necessario acquistare una copia del libro alla Libreria Feltrinelli di via dei Cerretani a Firenze e andare su feltrinellieditore.it/live e registrarsi con il proprio nome e il codice a loro assegnato al momento dell’acquisto del libro. E' possibile partecipare anche acquistando una copia del libro su lafeltrinelli.it e ibs.it.



Lo SHOCK di FIRENZE... in Piazza Santo Spirito. Conduce Cesara Buonamici

TALK SHOW sul LIBRO
“LO SHOCK di Firenze, la Vera Pandemia di una città e 4 vaccini + 1 per affrontarla”
autori Franco Camarlinghi, Marcello Mancini, Stefano Fabbri, Massimo T.Mazza e Leonardo Tozzi
conduce CESARA BUONAMICI – vicedirettrice TG5
intervengono, con gli autori,
Dario Nardella – sindaco di Firenze
Padre Giuseppe Pagano, Priore della Basilica di Santo Spirito


Il libro, con varietà di analisi e punti di vista, rilegge la storia di Firenze dal dopoguerra ad oggi focalizzando il peso crescente che il turismo di massa ha finito per assumere nell’economia, ma soprattutto nell’Idea stessa che la Città ufficiale comunica di se stessa, fino agli esiti drammatici che la Pandemia ha rivelato e provocato.
Un tema politico e culturale di grande attualità, centrale nella discussione pubblica sul futuro di Firenze, che questo libro vuole contribuire ad affrontare e approfondire per aiutare una ripresa consapevole e sostenibile dell’economia e della vita della nostra città.

Firenze con la Pandemia si è scoperta improvvisamente deserta, orfana di milioni di turisti. La Disneyland del Rinascimento si è trasformata in poche ore in una Pompei della Grande Bellezza mostrando tutta la fragilità del modello urbano della One Company Town, ovvero della città che sembra vivere di una sola dimensione economica.
Ma lo svuotamento del centro storico era cominciato molto prima, a causa di scelte politiche e urbanistiche sulla mobilità in città molto criticabili che ne hanno progressivamente allontanato le funzioni pubbliche e le attività produttive e artigianali e reso sempre più difficile la residenza, incentivando oltre ogni limite il fenomeno degli affitti turistici e dei commerci monotematici spesso di scarso livello.

Forse è giunto il momento di una grande inversione a U per riportare alla vita sociale, produttiva e residenziale il cuore urbano della nostra città.
Forse è giunto il momento di rileggere la dimensione economica effettiva della nostra città, anche per non saltare sulla sedia quando si scopre che il primo licenziamento di massa post-pandemia avviene proprio nella Città Metropolitana di Firenze, a Campi, rivelando che il nostro tessuto economico è assai più plurale di quanto si crede e si racconta e che proprio da questo dato si può e si deve ripartire per una nuova visione del nostro futuro.
Se non ora, quando?

Info e contatti 055 212911 – florencepresseditore@gmail.com
Si ringrazia Ass. Culturale AttoDue e Ass Culturale Bang! per la collaborazione.

La Città dei Lettori

Da giovedì 27 a domenica 30 agosto, 30 ospiti per 40 eventi dal vivo dedicati al libro e alla lettura.

Serata di apertura tutta al femminile con Stefania Auci, per la prima volta a Firenze con il bestseller ‘I leoni di Sicilia’ ancora primo in classifica a un anno dall’uscita (ore 20), Simonetta Fiori, giornalista e autrice de ‘La testa e il cuore’ (ore 19) e Cristiana Pedersoli con ‘BUD, un gigante per papà’ (ore 18). La giornata si apre alle 17 con i tour letterari sulle orme de ‘Le vite sognate del Vasari’ con Enzo Fileno Carabba e con ‘Ciao, Socrate!’, lo spazio dedicato ai ragazzi con l’autrice Laura Vaioli e l’attrice Gaia Nanni.

Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito e senza prenotazione ad eccezione dei laboratori e dei tour letterari che prevedono l’obbligo di prenotazione su Eventbrite e hanno una capienza massima di 30 persone regolata secondo le norme di sicurezza sanitaria in vigore. Si consiglia quindi di arrivare in anticipo.

Giovedì 27 agosto
- ore 17, ritrovo Costa San Giorgio, 2: Tour letterario per le strade di Firenze su Le vite sognate del Vasari (Bompiani) condotto da Enzo Fileno Carabba;
- ore 17, Villa Bardini: Laura Vaioli e Gaia Nanni con Ciao, Socrate! (Salani) spettacolo interattivo nell'ambito dello Spazio ragazzi a cura di Teresa Porcella;
- ore 18, Villa Bardini: Cristiana Pedersoli con BUD, un gigante per papà (Giunti). Conducono Giovanni Bogani e Roberto De Ponti;
- ore 19, Villa Bardini: Simonetta Fiori con La testa e il cuore (Guanda). Conduce Fabio Galati;
- ore 20, Villa Bardini: Stefania Auci con I leoni di Sicilia (Editrice Nord). Conduce Laura Montanari.

Venerdì 28 agosto
- ore 17, ritrovo Costa San Giorgio, 2: Tour letterario per le strade di Firenze su Le vite sognate del Vasari (Bompiani) condotto da Enzo Fileno Carabba;
- ore 17, Villa Bardini: Premio Strega Ragazze e Ragazzi Marta Palazzesi, autrice di Nebbia (Il Castoro) e Sante Bandirali, traduttore del libro Una per i Murphy (Uovonero Edizioni) di Lynda Mullaly Hunt. Conduce Teresa Porcella;
- ore 18, Villa Bardini: Premio Strega Giovani Daniele Mencarelli con Tutto chiede salvezza (Mondadori). Conduce Caterina Soffici;
- ore 19, Villa Bardini: Melania G. Mazzucco con L'architettrice (Einaudi) in conversazione con Stefano Petrocchi, direttore Fondazione Maria e Goffredo Bellonci;
- ore 20, Villa Bardini: il vincitore della LXXIV edizione del Premio Strega Sandro Veronesi con Il colibrì (La nave di Teseo). Conduce Alessandro Gnocchi.

PROGRAMMA COMPLETO
https://www.lacittadeilettori.it/programma-2020/.

Leggere per non dimenticare, online

In un’epoca che vede il declino del libro, ne alimenta l’indifferenza e ne istilla sottilmente l’allontanamento come manufatto arcaico, privo dell’aura dell’alta tecnologia, la lettura può essere lo strumento capace di restituire all’essere umano il senso della Parola. Leggere è una forma di educazione sentimentale, civile e intellettuale. E il libro è lo strumento per rilanciare la nostra cultura: è un mondo alternativo al mondo, è quell'oggetto silenzioso che senza muoversi e senza far rumore può aprirsi e consegnarsi a noi solo se siamo capaci di interrompere temporaneamente la comunicazione con l'esterno creando così quel vuoto di mondo reale di cui necessita, per “accadere”, un mondo possibile.

Ecco i prossimi eventi, ore 17.30:

Le presentazioni vengono attualmente effettuate non in presenza ma via WEB: si può partecipare all'incontro in modo gratuito e in diretta attraverso la piattaforma zoom (https://zoom.us/) collegandosi col proprio computer o smartphone e digitando in "entra in una riunione", inserendo il codice 82392805853 e la password 181120.
Il giorno successivo potrete rivedere la conferenza sul gruppo FaceBook "Leggere Per Non Dimenticare - Firenze"

Mercoledì 12 maggio MICHELE CILIBERTO Il sapiente furore. Vita di Giordano Bruno (Adelphi, 2020) - Presenta Massimo CACCIARI
L’autore, massimo interprete di Giordano Bruno,  propone un'interpretazione in chiave biografica della filosofia del Nolano: un'esperienza e una vita, eminentemente rinascimentali, indagate e raccontate con maestria fino al culmine del celebre processo.

VAI ALLA PAGINA FACEBOOK

LEGGERE PER NON DIMENTICARE
Ciclo di incontri a cura di Anna Benedetti
Biblioteca delle Oblate (via dell'Oriuolo, 24) 055 2616523 - ore 17.30 – ingresso su prenotazione - leggerepernondimenticare.it 

Una Storia a Memoria... la bella occupazione

Firenze, febbraio 1975. Un intero quartiere, quello di San Jacopino – Piazza Puccini, si appropria di una palazzina e di un’area che erano state sede di uno stabilimento Ideal Standard. L’occupazione, organizzata per segnalare la carenza di strutture scolastiche, diventa una specie di festa ed in breve gli abitanti imparano a riconoscere la palazzina come il punto d’incontro per film, concerti, riunioni, dibattiti, doposcuola, come documentano le tante foto d’epoca pubblicate nel libro, sperimentando una dimensione collettiva inedita, un’autogestione che lascerà il segno nel quartiere, nella città ed in ognuno di loro. La lotta per una scuola materna, una scuola media ed un giardino pubblico, che si sviluppa in un periodo di grandi mutamenti politici, sociali e culturali, raggiungerà uno dopo l’altro i propri obiettivi e costituirà per molti anni un “unicum” nel panorama dei movimenti sociali a Firenze.

di Vanna Castangia e Stefano Fabbri.

prezzo di copertina: 10 euro
pag 128 

Proprietà letteraria riservata
© Vanna Castangia - Nuova editoriale Florence Press srl
Piazza S. Spirito 19 - 50125 Firenze
1^ edizione: luglio 2020

distribuzione nazionale
LIBRO CO. ITALIA srl - www.libroco.it
In vendita anche su IBS, Amazon, Feltrinelli
ISBN 978-88-943816-2-7

Il Libro della Vita

Ascoltare menti illuminate, leggere buona letteratura, ascoltare buona musica è il modo migliore per tenere il nostro cervello allenato, per non cadere in stati d'animo inutili e dannosi, per capire che i nostri sentimenti sono quelli di molte altre persone.

E' per questo bisogno di condivisione, di incontro e di "cultura di sostegno" che il comune di Scandicci ha deciso di riprendere, seppure in forma diversa, gli appuntamenti mancanti de Il Libro della Vita, ciclo di incontri che si svolge, di norma, ogni domenica mattina all'interno dell'Auditorium in piazzale della Resistenza.

Data e ora restano le stesse, ovvero la domenica mattina alle ore 11 (salvo sab 9 maggio) e si può partecipare collegandosi alle pagine Facebook de Il Libro della Vita e del Comune di Scandicci.

Domenica 17 maggio ultimo appuntamento con Neri Binazzi, docente di linguistica all'Università di Firenze, parla del suo libro della vita, Il coraggio del pettirosso di Maurizio Maggiani.

Gli incontri non sono in diretta ma registrati e sono presentati da Raffaele Palumbo.

Librerie e #fase2

Sono state le prime attività a riaprire dopo il lockdown totale di marzo, ma alcune sono ancora chiuse e altre hanno cambiato gli orari rispetto alla normalità. Ecco le principali del centro e non.

laFeltrinelli RED 
Piazza della Repubblica, 1 - tel 055 219390 - tutti i giorni ore 10-14/15-19

Libraccio Firenze
Via Cerretani, 16r - tel 055 287339 - lunedì-sabato ore 10-19

Giunti al Punto
Via Guicciardini, 51/53/55r - tel 055 2302384 - tutti i giorni ore 9.30-18-30

Todo Modo
Via de' Fossi, 15r - 055 2399110 - Martedì 5 maggio solo la mattina, da mercoledì 6 maggio, Mattina e pomeriggio ore 8.30-18 con chiusura ora di pranzo

Bottega Strozzi
Piazza Strozzi (dentro la corte di Palazzo Strozzi) - tel 055 2696334 - da lunedì a venerdì ore 9-12.30

Mondadori Bookstore
Via de' Ginori, 19r - tel 055 2647773 - da lunedì a sabato ore 9.30-19

Libreria Salvemini
Piazza Salvemini, 18 - tel 055 2466302 - da lunedì a sabato ore 10-19

Libreria Chiari
Via Fra' Bartolomeo, 35r - tel 055 245291 - da lunedì 11 maggio la mattina dalle 9.30 alle 13

San Paolo
Piazza del Duomo, 33/35r - tel 055 294843 - da lunedì a venerdì 9-13/14-18

L' OraBlu
Viale dei Mille, 27 R - tel 055 045 5166 - da lunedì a sabato ore 9.30-13/15.30-18.30

Via Laura
Via Laura, 68/a - tel 055 2466360 - lun-ven 9-13.30/14-18 (orario continuato con una breve pausa pranzo)

Marabuk
Via Maragliano, 29/E - tel 055 360437 - da lunedì a sabato ore 10-13.30/14-18

Hai una libreria? invia info e orari a web@firenzespettacolo.it!

Quel che manca di noi

Valentina Ferrara è una stilista-artigiana, una di quelle donne che possiedono un’arte, che sanno fare un mestiere. Ha vissuto in prima persona gli anni del declino della Prato capitale dell’industria tessile ed è li che ha compreso cosa era stata la grandezza del lavoro in quella zona.

Oggi, con le attività chiuse e la grave crisi che incombe a causa del Coronavirus, rivive quel declino e ci racconta perché si è innamorata di quei luoghi tristi, forse un po’ lugubri, i capannoni e le zone industriali della piana tra Firenze e Prato. Luoghi che apparentemente poco hanno a che fare con la bellezza accecante e fiera di Firenze. 

Ma forse oggi Firenze (o l’Italia?), svuotata dal chiasso dei turisti e con le saracinesche abbassate, guarda a quei luoghi del saper fare, un tempo cuore pulsante dell’eccellenza produttiva di questo paese, con un pizzico di malinconia e perché no, di rimpianto...

SCARICA IL RACCONTO

La Città dei Lettori, le nuove date

Il festival dedicato al libro e alla lettura, ideato e curato dall’Associazione Culturale Wimbledon con la direzione di Gabriele Ametrano, la collaborazione e il contributo di Fondazione CR Firenze e la collaborazione del Comune di Firenze.

La terza edizione, originariamente in programma dal 5 al 7 giugno, è ufficialmente rimandata a fine agosto, nel rispetto delle norme per il contenimento dell’emergenza ancora in corso.

Tra i progetti in corso, proseguono le pubblicazioni online della rivista La città dei lettori. L’omonimo progetto editoriale legato alla rassegna, anche durante i mesi di lockdown, ha avvicinato lettori e autori, proponendo gli inediti di numerosi scrittori italiani e invitando alla lettura in casa. In occasione del festival uscirà il numero cartaceo annuale, gratuito e senza pubblicità, ma è già possibile leggere i brani di Valerio Aiolli, Ilaria Gaspari, Francesco Musolino, Silvia Bottani, Aisha Cerami, Cristina Marconi, Alberto Schiavone, Susanna Tartaro, Simone Innocenti, Cristiano Governa e molti altri sul sito.

Sandro Veronesi, vincitore della 74esima edizione del Premio Strega, è protagonista ven 28 agosto a Villa Bardini, in occasione della giornata del festival dedicata al celebre riconoscimento vinto quest'anno dallo scrittore toscano con Il Colibrì (La nave di Teseo)

Info e aggiornamenti:
Su FB: La Città dei Lettori
Su IG: @lacittadeilettori #lacittadeilettori 

Aspettando La Città dei Lettori

Leonardo Gori, Christine Von Borries, Alessandro Raveggi, Luisanna Messeri con Angela Simonelli, Sasha Naspini e Luca Ricci sono i protagonisti di Aspettando La città dei lettori, anteprima del festival dedicato al libro e alla lettura che si terrà dal 27 al 30 agosto a Villa Bardini e che è ideato e curato dall’Associazione Culturale Wimbledon con la collaborazione e il contributo di Fondazione CR Firenze. 

Da giovedì 25 giugno al 30 luglio, tutti i giovedì alle 18.30 nell’area pedonale di Via de’ Cerretani, a due passi dal Duomo, sei incontri realizzati in collaborazione con Libreria Libraccio di Firenze e Estate Fiorentina 2020 del Comune di Firenze (tutti gli incontri sono a ingresso libero).

Si parte con Leonardo Gori e l’atteso Il ragazzo inglese, la nuova avventura del capitano Bruno Arcieri, in uscita proprio il 25 giugno su Tea.
Il 2 luglio è la volta di Christine von Borries con Le unghie rosse di Alina (Giunti), giallo ambientato a Firenze con le quattro inseparabili protagoniste di A noi donne basta uno sguardo.
Si prosegue il 9 luglio con Alessandro Raveggi e il suo Grande Karma, racconto sulle orme di Carlo Coccioli, tra i più originali autori del Novecento, in uscita l’8 luglio su Bompiani.
Il 16 luglio Luisanna Messeri e Angela Simonelli rivisitano con ironia uno dei testi immortali della cucina italiana attraverso Le stories di Artusi (Giunti), mentre il 23 luglio Sasha Naspini con il feroce I cariolanti (Edizioni E/O), sospeso tra romanzo di formazione e noir.
Chiude la rassegna il 30 luglio Luca Ricci con Gli estivi (La nave di Teseo), secondo, visionario capitolo della quadrilogia delle stagioni.

Ma ci sono anche altri appuntamenti prima e dopo il consueto festival a Villa Bardini come la due giorni a Casa Museo Ivan Bruschi ad Arezzo (il 24 e il 25 luglio) e i laboratori alla Biblioteca Civica di Calenzano (il 4 e il 5 settembre). 

L'Economia Sentimentale di Edoardo Nesi

Dopo una breve introduzione del Direttore del Museo Filippo Guarini, Edoardo Nesi dialoga con Piero Ceccatelli - giornalista de La Nazione - e con Francesco Marini - imprenditore tessile, Vicepresidente di Confindustria Toscana Nord e Presidente della Fondazione Museo del Tessuto - sulla genesi di questo nuovo volume, appena uscito nelle librerie.

L'incontro è intervallato dalla lettura di alcuni brani, a cura di Valentina Banci, attrice di teatro diplomata alla Bottega teatrale di Vittorio Gassman che vanta numerose partecipazioni anche in serie TV nazionali.

E' possibile partecipare all'incontro collegandosi ai canali del Museo del Tessuto: facebook, youtube e sul canale Facebook de La nave di Teseo.

Dieci anni dopo Storia della mia gente, premio Strega 2011, Edoardo Nesi torna a parlare allo stesso pubblico: gli italiani colpiti da un nuovo stravolgersi delle loro vite. Economia sentimentale è la cronaca dal vagare di un'anima nei mesi durissimi del lockdown della primavera scorsa e se il virus e la quarantena rimangono sullo sfondo poiché irraccontabili e già vissuti, l'attenzione dell'autore si concentra sui mutamenti tellurici dell'economia e sull'impatto che hanno avuto e avranno sulle nostre vite di sopravvissuti.

Libraccio: Libri e Autori in diretta Facebook

I più importanti scrittori del momento, in diretta sulla pagina Facebook di Libraccio Firenze.

Venerdì 9 ore 17.30 presentazione del libro di Filippo Focardi “Nel cantiere della memoria - Fascismo, Resistenza, Shoa, Foibe”. Dialoga con l’autore Marco Vichi.  

Sabato 10 ore 15 presentazione del libro di Andrea Sani “Lo specchio della storia. Il grande cinema di ambientazione storica”. Con l’autore intervengono Marco Ciardi e Leonardo Gori. 

Martedì 13 ore 18.30 Marco Politi presenta “Francesco. La peste, la rinascita”. L’autore dialoga con l’abate di San Miniato al Monte Padre Bernardo Gianni e lo storico dell’arte Tomaso Montanari. 

Giovedì 15 ore 17 Luca Telese presenta il nuovo libro “Cuori campioni. La passione di Gigi Riva, i giganti di Sardegna e l’incredibile anno dello Scudetto”. 

Venerdì 16 ore 18.30 Gabriella Genisi presenta “La regola di Santa Croce”. Dialoga con l’autrice la giornalista Isabella Fava. 

Lunedì 19 ore 18.30 Incontro con Marco Bechis per la presentazione del nuovo libro “La solitudine del sovversivo”. Dialoga con l’autore Fulvio Paloscia. 

Martedì 20 ore 17 Incontro con Piero Pelù per la presentazione del nuovo libro “Spacca l’infinito”. Dialoga con l’autore Bruno Casini amico e primo manager dei Litfiba. 

Martedì 20 ore 18.30 Incontro con Federico Zatti per la presentazione del nuovo libro “Una strana nebbia. Le domande ancora aperte sul caso Moby Prince”. Con l’autore dialoga il giornalista Simone Innocenti. 

Mercoledì 21 ore 19 Presentazione del libro di Maria Grazia Calandrone “Splendi come vita”, dialoga con l’autrice la poetessa Denata Ndrea. 

Giovedì 22 ore 18.30 Incontro con Francesco Chiacchio e Giancarlo Caligaris “Come si crea una copertina” con gli illustratori dei volumi stampati dalla casa editrice Tea e Guanda, dedicati ai romanzi di Leonardo Gori e Marco Vichi. Insieme agli illustratori anche i creatori di Bruno Arcieri e Franco Bordelli. 

Venerdì 23 ore 18 Marco Bianchi presenta il nuovo libro “Cucinare insieme è un gioco buonissimo. Ricette, gusto e saluto per bambini di ogni età”.

Lunedì 26 ore 18.30 Luca Barbarossa presenta “Non perderti niente”, l’autore dialoga con il giornalista Fulvio Paloscia. 

Martedì 27 ore 18.30 Paola Calvetti “Le Rivali. Dieci donne di talento che hanno cambiato la storia”. Insieme all’autrice dialoga Fulvio Paloscia. 

Mercoledì 28 ore 17 Incontro con Michele Dalai. Dalla A alla Z, un intero alfabeto di buffi personaggi ci mostra tanti modi per far crescere il coraggio. 21 piccole, grandi missioni contro la paura, tutte illustrate a colori. Letture di Mattias Endrek. 

Giovedì 29 ore 18.30 Incontro con Lidia Ravera per la presentazione del nuovo libro “Avanti, parla” interviene insieme all’autrice Paolo di Paolo. 

Lo SHOCK di FIRENZE: La Vera Pandemia di una Città e 4 “vaccini” + 1 per affrontarla


A causa della Pandemia Firenze si è scoperta improvvisamente deserta, orfana di milioni di turisti. La scena è impressionante, come se una bomba al neutrone l’avesse svuotata delle persone, della vita, lasciando intatti i suoi monumenti, le sue vie, i suoi ponti, i suoi musei. Quella che in molti ormai chiamavano con spirito critico la Disneyland del Rinascimento si è trasformata in poche ore in una Pompei della Grande Bellezza. 

QUESTO LIBRO, composto di più saggi, prende ispirazione da uno scritto “profetico” del 1986 di Franco Camarlinghi (allora esponente di spicco del PCI fiorentino), una rilettura della storia politica di Firenze dal dopoguerra che evidenziava un progressivo cedimento dei ceti politici e delle classi dirigenti ad una visione della città fondata sostanzialmente sullo sfruttamento della sua grandezza storico-artistica a vantaggio di commerci per lo più di bassa lega e di un incipiente turismo di massa… 

35 anni dopo, alcuni protagonisti della vita civile e culturale della città riprendono il filo di quel j’accuse e ne scrivono un “seguito”, rievocando e interpretando il lungo periodo successivo che ci ha condotto ai nostri giorni.

Marcello Mancini, cronista politico e ex direttore del quotidiano La Nazione, ricostruisce il trentennio politico istituzionale della nostra città e il modo in cui la dimensione del turismo ne è divenuta prevalente; Stefano Fabbri, già alla guida dell’agenzia ANSA in Toscana intervista personaggi chiave degli anni e delle vicende di cui parliamo; Massimo Tommaso Mazza, già imprenditore del commercio più “avanzato” con l’invenzione del Dolce Vita e poi impegnato con la Biennale della Moda testimonia la sua esperienza e visione della città; Leonardo Tozzi, editore/direttore del mensile cult Firenze Spettacolo, traccia le sue “memorie del sottosuolo”, un’attenta spigolatura sul trentennio fiorentino visto per così dire dal “basso”. 

Un ricco racconto a più voci, una sorta di “Sliding Doors” nella storia di Firenze, che ci consegna infine un messaggio chiaro: non dobbiamo pensare a un modello al quale tornare, ma a un modello nuovo da cui ripartire. 

Un’analisi radicale da cui deriva una condanna del sistema politico ed economico che ha governato la città negli ultimi 35 anni, un sistema nel tempo sempre più chiuso e autoreferenziale composto dagli stessi gruppi e ambienti.

Firenze, già esposta alla devastazione del turismo di massa, deve e può recuperare la consapevolezza di poter essere una città-guida. Ma non una guida… turistica, bensì una guida culturale, un modello di sostenibilità urbana innovativo consapevole di fondarsi su un retaggio storico artistico di rilievo internazionale. 

Per il centro storico occorre una inversione a U: riportarvi funzioni e lavoro, parte dell’Università in primis, creando una moderna Città degli Studi di richiamo internazionale, creando connection con i grandi players della conoscenza per sviluppare moderne scuole e istituti di formazione; riportare la residenza nei quartieri storici del centro, in Santa Croce e in Oltrarno creando le infrastrutture necessarie per abitarvi a partire dai parcheggi pertinenziali interrati e da una diversa organizzazione della ZTL. Smettere di pensare al recupero di vecchi immobili dismessi solo in chiave di ricettività alberghiera riempiendoli invece di attività. 

Guardare alla dimensione metropolitana di Firenze integrando la città storica con le sue periferie e i comuni adiacenti ridisegnando la mappa della nostra economia, riscoprendo valori industriali e manifatturieri annidati ai confini della città, ma spesso e volentieri ignorati dalla politica e da progetti pubblici.

Infine un auspicio: che emerga una nuova generazione persone di alto profilo che abbia il coraggio e anche la forza politica di affermare nuove idee senza farsi condizionare dai soliti tornaconti elettorali, superando familismo e clientelismo negli incarichi pubblici, per una nuova apertura alla società che contrasti lo sfruttamento privato dell’interesse collettivo.

Franco Camarlinghi (la “profezia” dell’86)
Marcello Mancini - Stefano Fabbri - Massimo T. Mazza - Leonardo Tozzi

Lo SHOCK di FIRENZE
La Vera Pandemia di una Città e 4 “vaccini” + 1 per affrontarla

Prezzo copertina: 15 euro - Pagine: 288 - Nuova editoriale Florence Press srl - florencepresseditore@gmail.com - 1^ edizione: maggio 2021 - ISBN 9788894381658

distribuzione nazionale: LIBRO CO. ITALIA srl - www.libroco.it

In vendita anche su firenzespettacoloIBS, Amazon, Feltrinelli

INEQUILIBRIO 2021

...E’ la 24^ edizione del festival Inequilibrio, diretto da Angela Fumarola e Fabio Masi, nella nuova edizione diffusa che si dipana da Castello Pasqui...

Leggere per non dimenticare

Dopo una stagione intera passata in streaming a causa della Pandemia, Leggere per non dimenticare, il ciclo di incontri letterari curato da Anna Benedetti, torna in presenza, alle Oblate dove si prepara a ospitare, da ottobre a maggio, i principali scrittori, intellettuali, scienziati del panorama nazionale. Per partecipare agli incontri è necessario il Green Pass.

PROSSIMI APPUNTAMENTI A GENNAIO

Mercoledì 19 LUCIANO CANFORA La conversione, come Giuseppe Flavio fu cristianizzato (Salerno Ed., 2021)
 Il tesoro degli Ebrei, Roma e Gerusalemme (Laterza, 2021) - ANNULLATO
Restituendo eventi molto lontani come se lontani non fossero e appartenessero a un presente senza tempo, l’autore racconta i rapporti tra Roma e Gerusalemme partendo dalla spoliazione del tesoro di Stato degli Ebrei ad opera delle legioni romane e dalla figura dello storico ebreo Giuseppe Flavio a cui sono stati attribuiti diversi scritti ritenuti fondamentali per il cristianesimo orientale nel tramandare la storia degli ebrei.
Luciano Canfora ha insegnato Filologia greca e latina presso l’Università di Bari. Fa parte del Comitato scientifico della “Society of Classical Tradition” di Boston e della Fondazione Istituto Gramsci di Roma e dirige la rivista «Quaderni di Storia».  

Mercoledì 26 Giorno della Memoria: AMEDEO OSTI GUERRAZZI Gli specialisti dell’odio (La Giuntina, 2021) Introduce Marta Baiardi.
Realizzato basandosi su materiale d’archivio inedito e sulle acquisizioni della storiografia italiana e straniera più recenti, il libro ricostruisce la prassi della persecuzione e le dinamiche di collaborazione che le forze d’occupazione tedesche instaurarono con gli apparati fascisti. Prendendo in considerazione alcune zone specifiche d’Italia, pone l’accento sul contributo che numerosi cittadini italiani comuni diedero attraverso delazioni, tradimenti e violenze, al piano nazista di sterminio.
Amedeo Osti Guerrazzi storico, ha collaborato con l’Istituto Storico Germanico di Roma. Si occupa di storia del fascismo. Filosofia dell’educazione all’Università di Milano- Bicocca. Ha fondato e dirige la Libera Università dell’Autobiografia e l’Accademia del Silenzio ad Anghiari.

LEGGERE PER NON DIMENTICARE
ciclo d’incontri a cura di Anna Benedetti

Biblioteca delle Oblate - Via dell’Oriuolo, 24 - ingresso gratuito su prenot: 055 2616523 - ore 17.30 - leggerepernondimenticare.it

site map